Me

Ferma la fidanzata durante la Maratona di New York e le chiede di sposarlo. Insultato sui social | VIDEO

Ha scavalcato la transenna di sicurezza e si è inginocchiato. Lei è scoppiata in lacrime, gli ha detto sì e ha ricominciato a correre

Ha scavalcato la barricata di sicurezza proprio mentre lei passava lì davanti, si è inginocchiato e le ha chiesto di sposarlo. Non si può dire che non sia stato originale, Dennis Galvin, che ha fermato nel bel mezzo della Maratona di New York dello scorso sabato 3 novembre la sua fidanzata, Kaitlyn Curran, chiedendole la mano.

Lei, emozionatissima, lo ha abbracciato e ha detto sì, tra lacrime e sorrisi, davanti alla faccia incredula degli spettatori che osservavano la scena curiosi da dietro le transenne.

Mancavano 16 miglia all’arrivo, quasi 26 chilometri, quando il ragazzo si è inginocchiato davanti a lei. Lei, incredula, ha ricevuto l’anello, l’ha baciato, si è girata e ha ripreso a correre.

La scena, che ai più potrebbe sembrare solo un gesto estremamente romantico, non è stato apprezzato prorpio da tutti. Sui social, puntale come un orologio svizzero, si è scatenato il putiferio. Il povero Galvin è stato travolto dalle critiche proprio per aver fermato la ragazza nel bel mezzo della gara.

In tanti hanno fatto notare al ragazzo che quello sarebbe stato un gesto egoistico. Lui, intento a portare a termine la sua missione, avrebbe del tutto ignorato l’importanza della gara per la sua Kaitlyn Curran.

Alcuni utenti, ad esempio, hanno scritto a Galvin: “Ha compromesso la sua prova, essere interrotti per una dannata proposta di matrimonio è una follia”. Qualcuno ha addirittura sollevato l’ipotesi che il ragazzo volesse solo attirare l’attenzione con quel gesto un decisamente fuori dagli schemi: “Una scena patetica: il ragazzo ha voluto soltanto che i riflettori venissero puntati su di lui senza pensare alla fatica che stava provando la sua futura sposa. Assurdo!”. Altri ancora lo hanno insultato: “Dennis Galvin è uno stronzo e la sua proposta in pubblico è stata spazzatura”.

Se l’abbia fatto solo per attirare l’attenzione, non è dato saperlo. Quel che è evidente è che lei, Kaitlyn Curran, non si è affatto sentita offesa da quell’interruzione e, anzi, tra le lacrime ha detto sì.

Campagna regione lazio