Me
Una misteriosa creatura marina è stata ritrovata su una spiaggia in Vietnam | VIDEO
Condividi su:
creatura marina vietnam
La misteriosa creatura ritrovata su una spiaggia del Vietnam

Una misteriosa creatura marina è stata ritrovata su una spiaggia in Vietnam | VIDEO

17 Ago. 2018
creatura marina vietnam
La misteriosa creatura ritrovata su una spiaggia del Vietnam

Mistero in Vietnam. Una strana creatura marina, una via di mezzo tra un polpo e un corallo, è stata ritrovata da una guida turistica su una spiaggia del paese asiatico, nella provincia di Kien Giang, ad inizio agosto.

Quanto Nam Du ha visto questo “mostro” sulla sabbia, l’essere – di colore marrone con sfumature rosacee – era ancora vivo e si “muoveva”, anche se non era in grado di spostarsi e tornare in mare.

L’uomo l’ha quindi preso e portato in casa dove ha girato un video in cui si vedono i centinaia di tentacoli contorcersi a contatto con l’acqua.

Video che è stato poi diffuso sui social dove è diventato virale in breve tempo.

“Non so se sia un animale, un vegetale o altro”, ha dichiarato la guida turistica, che ha poi deciso di restituire all’oceano la misteriosa creatura: “Un giorno, magari, tornerà fuori e sarà dieci volte più grande”.

Quel che è certo è che nessun abitante della zona aveva mai visto niente di simile, anche se lo scorso mese sono state avvistate delle specie marine non identificate, sempre di colore marrone, aggirarsi al largo di Kien Giang.

Nel frattempo gli esperti che hanno visionato il filmato non si sono sbilanciati nel dare spiegazioni. C’è chi ritiene che si tratti di una particolare alga, magari in forma simbiotica con dei protozoi, o addirittura una stella marina. Ma senza ulteriori prove, il mistero sembra destinato a durare ancora molto tempo.

LEGGI ANCHE: “LO SQUALO BIANCO SALTA FUORI DALL’ACQUA E PROVA AD ADDENTARE IL RICERCATORE SULLA BARCA | VIDEO”

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus