Me
Johnny Depp, il figlio Jack avrebbe “gravi problemi di salute”
Condividi su:
johnny depp figlio malato
Johnny Depp

Johnny Depp, il figlio Jack avrebbe “gravi problemi di salute”

Le indiscrezioni non sono ancora state confermate, ma a dare la notizia è stato il regista Yann Gonzalez per giustificare l'assenza dell'attrice Paradis all'avant-première del loro film

28 Giu. 2018
johnny depp figlio malato
Johnny Depp

Dopo aver confessato le difficoltà che ha affrontato dopo il divorzio con l’attrice Amber Heard e il dolore per la morte della madre, sembra che Johnny Depp debba far fronte ad un nuovo problema.

Il figlio di 16 anni avuto con l’ex moglie Vanessa Paradis starebbe molto male, secondo quanto dichiarato dal regista Yann Gonzalez in occasione di un avant-première del film “Un couteau dans le couer”.

L’evento era in programma per il 25 giugno presso il cinema MK2 Quai de Seine a Parigi, in Francia, e la Paradis doveva essere tra gli ospiti presenti.

La sua assenza però ha suscitato numerose domande.

“Vanessa ha appena ricevuto una bruttissima notizia e sfortunatamente non potrà essere con noi questa sera. Ha dovuto assentarsi a causa di gravi problemi di salute di suo figlio Jack”, ha commentato alla stampa e ai fan il regista.

Al momento non si conoscono precisamente le condizioni di salute di Jack, che il padre aveva definito come “molto semplice, di basso profilo e solido”.

Johnny Depp e Vanessa Paradis sono stati sposati dal 1998 al 2012 e dalla loro relazione sono nati Jack e Lily Rose, che lavora come modella.

Nel 2007 la ragazza fu ricoverata 3 settimane in un ospedale di Londra per un’insufficienza renale a causa di un’intossicazione da e.coli.

Pochi giorni fa, Jonny Depp aveva ammesso in una lunga intervistaRolling Stones  quanto fu difficile, per lui, il periodo successivo alla separazione da Amber Heard.

Le procedure per il divorzio vennero avviate nel 2016, e Amber Heard all’epoca accusò Depp di violenza privata.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus