Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Olanda: furgone sui fan dopo concerto di Bruno Mars, 1 morto e 3 feriti

L'autista alla guida del veicolo si è dato alla fuga e si è poi costituito alle autorità: è un 34enne olandese. Non è chiaro se sia stato un incidente o un attentato

Immagine di copertina

Nel sud dell’Olanda un furgone ha investito quattro persone, uccidendone una, e si è poi dato alla fuga. L’episodio si è verificato nella provincia di Limburg nella notte tra domenica 17 e lunedì 18 giugno 2018, dopo un concerto della popstar Bruno Mars.

L’uomo alla guida del veicolo si è consegnato alle autorità alcune ore più tardi. Si tratta di un 34enne olandese residente nella città di Heerlen, che si trova non lontano dal luogo del concerto.

La vittima è un 35enne anche lui di Heerlen.

La polizia ha ricercato per ore il suo furgone, un Fiat Doblò di colore bianco che ha comprende il numero 257 nella sua targa.

Non è ancora chiaro se si sia trattato di un incidente o di un attentato.

La strada in cui si è verificato l’investimento è stata chiusa per consentire le indagini sull’accaduto.

Sul posto un elisoccorso, ambulanze e polizia.

L’episodio è avvenuto a margine del festival PinkPop, a cui hanno partecipato migliaia di giovani. Bruno Mars è stato l’artista principale della tre giorni di concerti.

Molti dei fan si sono accampati nella zona durante la notte e la collisione è avvenuta vicino a uno dei campeggi a poca distanza dal palco.

Sulla pagina Facebook del festival PinkPop gli organizzatori si dicono “profondamente scioccati” per quanto accaduto e hanno diffuso un numero di emergenza a cui rivolgersi per qualsiasi informazione.

Notizia in aggiornamento