Me
La misteriosa “medusa” luminosa che è stata vista nei cieli della Russia
Condividi su:
medusa luminosa russia

La misteriosa “medusa” luminosa che è stata vista nei cieli della Russia

L'apparizione è avvenuta proprio sopra le città che in questi giorni stanno ospitando i Mondiali di calcio 2018, tra Kazan e Nizhny Novgorod, dando luogo ad un fenomeno che a molti è risultato inspiegabile ma allo stesso tempo di grande fascino

18 Giu. 2018
medusa luminosa russia

La notte del 17 giugno molte persone hanno assistito a un insolito movimento aereo nei cieli della Russia europea.

Una specie di enorme “medusa” luminosa si è infatti propagata nell’oscurità, dando luogo ad un fenomeno che a molti è risultato inspiegabile ma allo stesso tempo di grande fascino.

L’apparizione è avvenuta proprio sopra le città che in questi giorni stanno ospitando i Mondiali di calcio 2018, tra Kazan e Nizhny Novgorod.

Il portale Sputnik ha riferito che gli utenti che hanno potuto assistere a questo “spettacolo” hanno in gran parte attribuito la sua natura ad una imminente invasione aliena.

In pochissimo tempo sono iniziate a circolare sui social moltissime immagini dell’effetto medusa.

Кто скажет, что это? #НЛО

Un post condiviso da Сергей (@helicopter76) in data:

Вот так я ещё не летала✈️🤩 с анимацией🌠 Увидела и ахерела🔥#армагеддон#нло#апоправде#запускракеты#историческоесобытие #глонасс #вэтомместе #вэтовремя#яэтовидела#теперь#я#девочкакосмос

Un post condiviso da LМихалыч (@emsheve) in data:


Ma in realtà non si è trattato di una presenza di Ufo sui cieli russi, bensì, come ha spiegato il profilo Twitter ufficiale del ministero della Difesa russo, dell’effetto del lancio del razzo vettore Soyuz-2.1b.

Il razzo è stato lanciato insieme al satellite Glonass-M dagli uomini delle forze aerospaziali russe dal cosmodromo di Plesetsk, raggiungendo l’orbita nell’orario previsto.

Ha poi iniziato a funzionare, come da programma, per il centro di test spaziali Titov delle forze aerospaziali russe, secondo quanto riferito dl ministero.

Quella nei cieli, dunque, era solo la traccia del razzo Soyuz-2.1b con il satellite e che ha lasciato un effetto sorprendente illuminando la notte in gran parte della Russia europea.

Il tweet del ministero della Difesa russo:

Ecco alcune immagini che mostrano lo strano fenomeno:

Leggi anche: “Ufo e caccia militari si inseguono tra i monti del Piemonte”, ma forse era solo un drone

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus