Me

Portogallo, due coniugi sono morti cadendo da un muro mentre si stavano scattando un selfie

I coniugi sono caduti da un'altezza di oltre 30 metri nel tentativo di afferrare il telefono che era sfuggito dalle loro mani

Immagine di copertina

Due coniugi, uno britannico l’altro australiano, sono morti dopo essere caduti da un muro affacciato su una spiaggia per turisti in Portogallo. I coniugi hanno perso l’equilibrio mentre si stavano scattando un selfie.

Il quotidiano portoghese Correio da Manhã ha riferito che il fatto è avvenuto sulla Praia dos Pescadores (spiaggia dei pescatori) vicino a Ericeira, una località balneare sulla costa occidentale del paese.

Rui Pereira da Terra, capo del servizio di salvataggio nel porto di Cascais vicino a Lisbona, ha riferito all’agenzia di stampa Lusa che l’uomo e la donna avevano fatto un selfie su un muro sopra la spiaggia per poi perdere l’equilibrio e cadere nel vuoto.

“Siamo quasi certi che la dinamica sia stata questa dal momento che abbiamo trovato un telefono cellulare sul muro. Tutto suggerisce che le vittime si stessero scattando un selfie, e che il telefono sia sfuggito dalle loro mani. Nel tentativo di afferrarlo, i due coniugi sono caduti nel vuoto”.

Ancora non si conoscono i nomi delle due persone: si sa però che la donna aveva 30 anni e l’uomo 40. I due sono caduti da un’altezza di oltre 30 metri. Un uomo che si occupa di tenere la spiaggia pulita ha trovato i cadaveri nella mattinata di martedì 12 giugno.

Non è chiaro quale dei due coniugi sia cittadino australiano e quale britannico.

Un altro giornale locale, il Jornal de Notícias, ha riferito che dei pescatori avevano scoperto una “scena raccapricciante”, imbattendosi nei corpi verso le 6.30 del mattino.

“All’inizio, guardandoli da lontano, i pescatori pensavano che i cadaveri potessero essere persone che dormivano sulla spiaggia”, ha scritto il giornale. “Solo quando si sono avvicinati hanno capito che era una coppia morta e sono rimasti scioccati da quello che hanno visto.”

La città di Ericeira, a 30 chilometri dalla capitale portoghese, è un luogo famoso per il surf. La sua spiaggia è circondata da scogliere e da un muro alto 40 metri. Non è la prima volta che i turisti cadono dal muro.