Me

L’Algeria ha lanciato il suo primo satellite per le telecomunicazioni

Il quinto satellite algerino, il primo utile alle telecomunicazioni del paese nord africano, è stato lanciato ieri dal Sichuan, in Cina.

A riferirlo sono i media di stato algerini, secondo cui la missione del satellite Alcomsat-1, costruito dalla China Aerospace Science and Technology Corporation (CASC), è quella di consentire la moltiplicazione dei canali radio-televisivi del paese, ma anche di ottimizzare la qualità del segnale dei satelliti di geolocalizzazione.

Inoltre, Alcomsat-1, permetterà ai servizi di sorveglianza algerini di beneficiare di comunicazioni radio più flessibili che possano attraversare i confini del paese, in questo modo inoltre, l’esercito sarà anche in grado di far funzionare i droni su lunghe distanze.

Due centri di comando sono stati allestiti in Algeria presso Boughezoul, vicino Medea e Bouchaoui, vicino Algeri e saranno gestiti da ingegneri dell’Agenzia spaziale algerina (ASAL), che sono stati addestrati in Cina.