Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Un’esplosione ha colpito l’ambasciata irachena di Kabul

L'attacco si è verificato nel quartiere Shaw-e Naw, nel nord-ovest della città. Il sedicente Stato Islamico ne ha rivendicato la responsabilità

Immagine di copertina

Esplosioni e diversi colpi di arma da fuoco sono stati avvertiti nelle vicinanze della stazione di polizia e dell’ambasciata irachena di Kabul, in Afghanistan. A riportare la notizia sono stati ufficiali della sicurezza della capitale afgana.

L’attacco si è verificato nel quartiere Shaw-e Naw, nel nord-ovest della città. Alle deflagrazioni sono seguiti colpi di armi automatiche.

La polizia ha confermato ai media afgani che si è trattato di un’esplosione. Tuttavia i dettagli non sono ancora chiari.

Secondo quanto riportano Reuters e Bbc, il sedicente Stato Islamico ha rivendicato la responsabilità dell’attacco. La notizia della rivendicazione è stata diffusa dall’organo di propaganda dell’Isis Amaq.