Me

Trump è pronto a far uscire gli Stati Uniti dall’accordo sul clima di Parigi

“Annuncerò la mia decisione sugli accordi di Parigi nei prossimi giorni”, ha twittato il presidente degli Stati Uniti, dopo l'indiscrezione pubblicata dal sito Axios

Immagine di copertina

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump è pronto a far sfilare gli Stati Uniti dall’accordo di Parigi su clima. La notizia è stata riportata dal sito statunitense Axios, citando “due fonti vicine all’amministrazione”, e poi ribadita da Abc e Cbs. La notizia, secondo quanto riporta l’agenzia di stampa Associated Press, è stata poi confermata da un ufficiale della Casa Bianca.

Lo stesso ufficiale ha comunque aggiunto che ci potrebbero essere delle riserve nell’annuncio dell’amministrazione Trump, lasciando aperte anche altre possibilità.

“Annuncerò la mia decisione sugli accordi di Parigi nei prossimi giorni”, ha twittato Trump ribadendo il suo slogan “Make America great again”.

Secondo le indiscrezioni pubblicate negli Stati Uniti nella mattinata del 31 maggio, un team di esperti, di cui fa parte anche il capo dell’agenzia per la difesa dell’ambiente (Epa) Scott Pruitt, è al lavoro per definire i dettagli su come eseguire il ritiro dall’accordo.

Le possibilità al momento sul tavolo sono due. O avviare un completo ritiro formale che potrebbe richiedere fino a tre anni o una uscita dal trattato delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici che potrebbe essere una soluzione più veloce ma anche più estrema.

Il portavoce del governo tedesco Ulrike Demmer ha dichiarato di “aver letto la notizia” ma di “non avere alcuna informazione a riguardo”. “Quindi posso solo ribadire la posizione della Germania che supporta inequivocabilmente l’accordo sul clima di Parigi e spera che gli Stati Uniti confermino l’impegno per questo accordo”.

Quasi 200 stati, oltre agli Stati Uniti, hanno aderito all’accordo che prevede la riduzione delle emissioni di gas per combattere i cambiamenti climatici.

Trump, in campagna elettorale, aveva promesso che avrebbe portato gli Stati Uniti fuori dall’accordo.