Me

Il sito che permette di acquistare una notte in un hotel di lusso al prezzo di un caffè

La piattaforma, ideata da tre italiani, offre la possibilità di acquistare pernottamenti in alberghi di lusso a cifre irrisorie tramite il meccanismo delle aste

Immagine di copertina

Sara Brunelli, Augusto Grandi e Chiara Fusaroli sono tre italiani trapiantati a Londra che hanno ideato Bidtotrip, una startup tutta italiana.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Si tratta di una piattaforma online che permette di acquistare pernottamenti in alberghi di lusso, e normalmente caratterizzati da prezzi inaccessibili, a cifre irrisorie tramite il meccanismo delle aste.

I soggiorni sono offerti nelle strutture alberghiere di tutto il mondo: hotel, resort e relais a 4 e 5 stelle da poter prenotare con un risparmio che può raggiungere il 70 per cento. 

I tre ragazzi hanno pensato di proporre in rete l’acquisto delle stanze di strutture ricettive di alto livello che restano vuote per ammortizzare i costi fissi comunque esistenti per l’albergo.

Il meccanismo della piattaforma è simile a quello di eBay, il sito di aste per qualunque tipo di oggetto, con la differenza che i viaggiatori possono potenzialmente prenotare un hotel a 5 stelle ad un costo che può arrivare al 90 per cento in meno rispetto al valore di mercato.

Ogni offerta può essere composta da una a tre notti in un hotel di lusso con l’aggiunta di un’esperienza emozionale. I vincitori dell’asta riceveranno in omaggio una bottiglia di champagne, o una giornata nel centro benessere dell’hotel ed avranno sei mesi di tempo per riscattare il pacchetto dalla data dell’aggiudicazione.

Per parteciapare alle aste ci si iscrive gratuitamente sulla piattaforma e si inizia a puntare una quota variabile tra 1 e 3 euro, dopodiché si dovrà attendere che un numero minimo di utenti facciano lo stesso. Finché non si vincerà l’asta, però, non dovrà essere pagato neanche un euro. 

Si punta con i Trip Points, un sistema simile a una moneta virtuale. I primi mille sono accreditati al momento dell’iscrizione; gli altri si possono accumulare condividendo news o aste sui propri profili social. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata