Me

Questo è il caffè più forte al mondo

Black Insomnia è la miscela di caffè più potente mai realizzata finora. Una sola tazzina basta a superare il limite di caffeina consigliato per un'intera giornata

Immagine di copertina

“Se vuoi emergere e avere successo devi essere il più… più grande, più intelligente, più forte, più economico. Per questo quando abbiamo deciso di puntare sul mercato del caffè dovevamo essere i più forti”. E per più forti, Sean Kristafor, creatore di Black Insomnia, intende il caffè che contiene più caffeina al mondo. 

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Il Black Insomnia, creato nel giugno del 2016, è ora in vendita negli Stati Uniti, ma una sola tazzina basta a superare il limite di caffeina consigliato per un’intera giornata.

Per una persona di 65 chili la dose massima giornaliera di questo caffè – secondo un calcolo fatto dal sito Caffeine Informer, specializzato nel calcolo della caffeina nei prodotti – sarebbe poco più di mezza tazzina da circa 350 milligrammi. Per una persona di questo peso assumere 14 tazzine può essere letale.

Credit: Caffeine Informer

Kristafor ha creato la sua azienda dopo aver lasciato il lavoro in un’altra compagnia, sperimentando prima la vendita locale del prodotto a Città del Capo, in Sudafrica. 

L’azienda a ottobre 2016 aveva clienti in 22 paesi e da marzo 2017 vende il suo prodotto su Amazon anche negli Stati Uniti.

Con un retrogusto dolce alle noci, la forza del caffè deriva dal tipo di chicchi e dal modo in cui vengono tostati. Per provare che il suo caffè è davvero il più intenso al mondo, Kristafor ha testato i suoi chicchi chimicamente. 

Con una intensità di 58,5 milligrammi per oncia, Black Insomnia è forte più del doppio del caffè scuro di Starbuck, che si ferma a un dato di 21,25 mg per fl.oz. 

Una tazza può contenere fino a 702 milligrammi di caffeina. Gli esperti raccomandano di non superare la soglia dei 300-400 milligrammi di caffeina al giorno.

“Per la stessa quantità di caffè, assumi il doppio della caffeina”, spiega Mary Sweeney, che si occupa dello studio degli effetti della caffeina alla scuola di medicina John Hopkins. “Così è facile che una persona consumi più caffeina di quanto vorrebbe e gli effetti possono essere da lievi a più seri come, per esempio, agitazione, nervosismo, irrequietezza e problemi nel sonno. I più gravi possono portare all’aritmia cardiaca”. 

Il sito Caffeine Informer, specializzato in materia, ha classificato il Black Insomnia come uno dei “più pericolosi prodotti che contengono caffeina”.

Ted Kallmyer, direttore di Caffeine Informer, spiega alla Cnn che molti consumatori non hanno problemi a ingerire una quantità di caffeina superiore a quanto consigliato avendo sviluppato l’abitudine al consumo. Il problema con questi prodotti “è che possono essere consumati inavvertitamente da persone che non rientrano in questa categoria”.

Kallmyer definisce il Black Insomnia e il suo diretto concorrente Death Wish, ritenuto essere il secondo caffè più forte al mondo, “caffè follemente forti”. 

Caiden Tuller, che lavora al servizio clienti di Death Wish, ha detto di non essere spaventato dalla concorrenza di questo nuovo caffè. “Noi siamo i leader in questo settore e non abbiamo intenzione di perdere questo ruolo. Il nostro caffè è diverso da quello dei concorrenti”. 

Nonostante l’alta quantità di caffeina nel prodotto, Kristafor dice di conoscere i suoi limiti e “ci sono chiari allarmi sull’etichetta”. “Su Caffeine Informer scrivono che se bevi più di venti tazze di Black Insomnia vinci il Darwin Awards… un premio per le persone morte per aver fatto cose stupide”. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata