Me

Attentato suicida al palazzo di giustizia di Damasco: almeno 31 morti

L'esplosione è avvenuta nella zona di al Hamidiyeh, nel centro della città. Diversi i feriti

Immagine di copertina

Un attentato suicida ha colpito il palazzo di giustizia di Damasco mercoledì 15 marzo. Lo riporta l’agenzia di stampa Reuters citando la tv locale e precisando che secondo quanto affermato dai media siriani 31 persone sono state uccise dall’esplosione.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Ci sarebbero, inoltre, alcuni feriti, secondo quanto scritto dall’agenzia di stampa Sana sul suo canale Telegram. 

L’esplosione è avvenuta nella zona di al Hamidiyeh, nel centro della città. L’attacco non è stato finora rivendicato.

Un secondo attacco ha colpito Damasco, in un’area a ovest rispetto a dove è avvenuta la prima esplosione. Un uomo si sarebbe fatto esplodere all’interno di un ristorante.

Nella giornata di sabato 11 marzo due attacchi nella capitale siriana di Damasco avevano provocato la morte di 40 persone.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Campagna regione lazio