Me

Come sarebbe la mappa dell’Europa se i movimenti indipendentisti avessero successo

Un utente di Reddit ha provato a immaginare come sarebbe l'Europa se i movimenti indipendentisti raggiungessero l'obiettivo secessionista, dalla Catalogna alla Padania

Immagine di copertina

I confini dell’Europa sono cambiati innumerevoli volte nel corso dei secoli. Movimenti di unità e di secessione si sono alternati nei vari periodi storici, fino a consegnarci l’Europa così come la conosciamo oggi, con nazioni antiche e giovani stati nati dalla dissoluzione di imperi.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Eppure, nonostante l’attuale unità di molti paesi, i movimenti indipendentisti continuano a bruciare sotto la cenere, in maniera più o meno vistosa.

Un utente di Reddit ha provato a immaginare come sarebbe l’Europa se i movimenti indipendentisti raggiungessero il proprio obiettivo secessionista. Ecco allora che la Spagna così come la conosciamo lascerebbe il posto a Galizia, Andalusia, Catalogna, Asturia, Cantabria, Paesi Baschi e altri piccoli staterelli indipendenti.

La penisola italiana sarebbe occupata a nord dalla Padania e altri piccoli stati regionali e le isole maggiori di Sicilia e Sardegna sarebbero finalmente autonome. O ancora, il Regno Unito lascerebbe il posto a un regno disunito, con la secessione di Scozia, Yorkshire, Galles, Wessex, Inghilterra, Cornovaglia.

E quelle che oggi sono regioni, stati federati o addirittura province, diventerebbero dei veri e propri stati nazionali, dalla Baviera alla Normandia, dalla Transilvania alla Transistria. 

La mappa. (Qui il link per una visualizzazione migliore dell’immagine)

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.