Me

Il test semplicissimo per capire se un film è sessista

Un test del 1985, noto come test Bechdel-Wallace (o anche solo Bechdel), ancora oggi è considerato un metodo valido per capire se un film ha caratteri sessisti

Immagine di copertina

Negli ultimi anni è capitato più volte che nel dibattito pubblico si affrontasse il tema della visione maschilista che Hollywood e il cinema in generale portano avanti, che sia stato attraverso articoli di giornale o grazie alle attrici che hanno denunciato la disparità di trattamento rispetto ai loro colleghi.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Nell’ambito del mondo dello spettacolo, è stato più volte fatto notare che non solo a livello salariale esistono ancora differenze, ma anche a livello narrativo. Le storie raccontate dai film più di successo danno spesso poco spazio o poca forza ai personaggi femminili.

Il problema non è certo qualcosa di recente, se è vero che esiste un test risalente al 1985, noto come test Bechdel-Wallace (o anche solo Bechdel), che ancora oggi è considerato un metodo valido per capire se un film o un’opera di finzione ha dei caratteri sessisti.

Alison Bechdel è una fumettista, e nel 1985 fu pubblicata una sua striscia in cui una ragazza, Mo, spiega a una sua amica il suo rifiuto di guardare qualsiasi film che non soddisfi queste tre condizioni:

1. Il film deve contenere almeno due personaggi femminili

2. che parlino tra di loro

3. di qualcosa che non sia un uomo.

Nell’ironico fumetto, le due donne passano di fronte a locandine di film come Conan il barbaro o Rambo contro Godzilla, e alla fine una dice all’altra che l’ultimo film che ha passato il test è stato Alien, perché le due donne parlavano tra loro del mostro.

(La striscia “The Rule” tratta dal fumetto Dykes to Watch Out For. Credit: Alison Bechdel)

Il test è chiamato anche di Bechdel-Wallace, perché la fumettista attribuì l’idea del test a una sua amica, Liz Wallace.

Su sito bechdetest.com è possibile trovare otre 7000 film analizzati secondo questo metodo, vicino a ognuno dei quali gli autori del sito hanno segnalato se il film passi o meno il test.

Stando al sito, si scopre che sono moltissimi i blockbuster che non soddisfano i requisiti del test, tra cui Avatar, The Millionaire, The Departed, Batman Begins e perfino un film molto amato dalla critica e dal pubblico femminile come Se mi lasci ti cancello.

Su questo sito è possibile fare un quiz per indovinare quali siano i film che passano o non passano il test.

Qui un esempio con alcuni film di successo:

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**