Me

Moto bomba in un bazar in Afghanistan, tre morti e 19 feriti tra i commercianti locali

L'esplosione è avvenuta in uno dei principali bazar del distretto di Janikhel, nella provincia di Paktika, a sudovest del paese

Immagine di copertina

Almeno tre civili sono morti e altri 19 sono rimasti feriti il 22 febbraio per l’esplosione di una moto-bomba nel distretto di Janikhel, nella provincia di Paktika, a sudovest dell’Afghanistan. Lo ha riferito l’agenzia Ansa, citando il portavoce del governo provinciale afghano.

L’esplosivo, caricato su una motocicletta, è stato attivato a distanza nel principale bazar del distretto di Janikhel e ha colpito soprattutto i commercianti locali. Anche un bambino risulta tra le vittime.

Il distretto di Janikhel è uno dei pochi distretti pacifici alla frontiera con il Pakistan e la maggior parte dei suoi abitanti sono sostenitori del governo centrale.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**