Me

Un soldato morto e uno ferito in 24 ore nel conflitto in Ucraina

Prosegue la violenza nella regione del Donbass, contesa tra Kiev e i separatisti filorussi

Immagine di copertina

Un soldato ucraino è morto e un altro è rimasto ferito nelle ultime 24 ore del conflitto nel Donbass, la regione dell’Ucraina orientale contesa nel conflitto tra i miliziani separatisti e le forze governative, che si protrae dall’aprile 2014.

Il portavoce del ministero della Difesa di Kiev, Oleksandr Motuzianik, precisa che si registrano anche altre perdite tra le fine ucraine.

Giovedì 16 febbraio almeno tre soldati ucraini erano morti e altri dieci erano rimasti feriti a Zaitseva. Uno di loro è deceduto il 19 febbraio in un ospedale delle retrovie.

Le forze armate ucraine accusano i gruppi ribelli filorussi di violare la tregua e di usare mortai e lanciagranate. La situazione è rapidamente peggiorata dopo il collasso del cessate il fuoco nel dicembre 2016 e negli ultimi giorni sono state registrate perdite sia tra i soldati delle forze governative sia tra i ribelli, oltre a un numero imprecisato di vittime civili.

— LEGGI ANCHE: L’annessione della Crimea alla Russia scatena le prime tensioni fra Trump e Putin

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**