Me

La polizia ha ucciso un sospetto terrorista in Canada

Le forze dell’ordine hanno ucciso durante un raid un uomo che pianificava un attentato con una bomba fabbricata in casa

Immagine di copertina

La polizia canadese mercoledì 10 agosto ha ucciso un uomo sospettato di terrorismo durante un raid a Strathroy, una piccola città dell’Ontario a 225 chilometri da Toronto.

Secondo quanto riportano alcuni media nazionali (Ctv News e Cbc News) la polizia è intervenuta per garantire la sicurezza pubblica dopo aver ricevuto “un’informazione credibile riguardo una potenziale minaccia terroristica”.

Il potenziale terrorista avrebbe voluto fare un attentato con una bomba fabbricata in casa.

Fonti di intelligence hanno reso noto che il sospetto era Aaron Driver, già arrestato lo scorso anno per avere manifestato il suo supporto all’Isis sui social media.

A febbraio di quest’anno, una corte locale aveva stabilito che a Driver venisse proibito l’uso di social media e che i suoi movimenti venissero limitati attraverso un braccialetto elettronico.

Alcuni residenti testimoni del raid riportano che l’aspirante attentatore avrebbe fatto esplodere un ordigno, prima di essere colpito a morte dai poliziotti.

Il ministro della Salute pubblica, Ralph Goodale, ha dichiarato che la sicurezza dei cittadini è stata garantita adeguatamente e che il livello nazionale di minaccia terroristica rimane medio.