Me

È arrivata la prima valigia-scooter

Un'azienda americana ha progettato un bagaglio motorizzato su cui ci si può sedere e spostarsi per l'aeroporto proprio come se guidassimo una moto

Immagine di copertina

L’invenzione del trolley ha senza dubbio rivoluzionato il modo di viaggiare delle persone, o almeno le ha aiutate a fare meno fatica. Ora un’azienda americana ha provato ad andare oltre la valigia con le ruote, inventando un bagaglio motorizzato su cui il proprietario può sedersi e spostarsi, proprio come se fosse una moto.

Modobag, il nome scelto dai soci Kevin O’Donnel e Boyd Bruner, sarà messa in commercio da gennaio al prezzo di 995 dollari (circa 900 euro), ma i due avrebbero ricevuto già numerose richieste dai viaggiatori più pigri o incuriositi dalla stravagante invenzione.

La valigia a motore contiene una porta USB per caricare lo smartphone e un sistema di tracciamento GPS, oltre a un cuscino su cui sedersi e dei pedali. Può raggiungere una velocità massima pari a 13 chilometri orari e ha batterie al litio con un’autonomia per percorrere almeno 10 chilometri.

I due inventori di Modobag stanno ancora sviluppando il prodotto, ma a parte l’elevato prezzo il successo del prodotto non è assicurato, visto che molte compagnie aeree vietano formalmente di imbarcare scooter. Inoltre, il peso di otto chilogrammi ridurrebbe sensibilmente lo spazio a disposizione per coloro che vogliono portare il bagaglio a mano.

Qui sotto il video promozionale