Me
Le forze irachene annunciano di aver liberato Falluja dall’Isis
Condividi su:

Le forze irachene annunciano di aver liberato Falluja dall’Isis

Da due anni la città era sotto il controllo dei miliziani del sedicente Stato islamico. Un mese fa è cominciata la battaglia per la sua riconquista

26 Giu. 2016

Domenica 26 giugno, l’esercito iracheno ha annunciato di aver riconquistato le ultime roccaforti dell’Isis nella città irachena di Falluja. Lo ha reso noto il capo delle forze antiterrorismo che ha guidato l’operazione, il tenente generale Abdul Wahad al-Saadi. 

Le forze irachene sono riuscite a penetrare nella zona nordoccidentale del distretto al Golan, l’ultima area rimasta ancora sotto il controllo dei miliziani del sedicente Stato islamico. 

La città è stata così interamente e completamente liberata. “Annunciamo che il quartiere centrale di al Golan è stato ripulito e liberato dalla presenza dei miliziani dell’Isis, e vogliamo pertanto diffondere la buona novella al popolo iracheno. La battaglia di Falluja è finita”, ha sottolineato il tenente generale alla TV di stato irachena. 

La battaglia per la riconquista di Falluja era iniziata un mese fa e l’intera area è stata teatro di continui combattimenti interni, localizzati soprattutto nel distretto di al Golan. 

Nelle ultime settimane, almeno 1800 combattenti appartenenti al gruppo estremista sono rimasti uccisi, nelle operazioni condotte dalle forze irachene per la riconquista di Falluja, sotto il controllo dell’Isis dal gennaio del 2014. 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus