Me

Come procede lo sgombero a Idomeni

Quasi 9mila migranti sono stati costretti a lasciare il campo improvvisato al confine tra Grecia e Macedonia

Immagine di copertina

Questa settimana la polizia greca ha iniziato lo sgombero del campo rifugiati di Idomeni, lungo il confine tra Grecia e Macedonia, il più grande d’Europa.

Nel corso dell’ultimo anno, migliaia di rifugiati sono passati per questo campo profughi, bloccati in un limbo spesso senza via d’uscita e senza alcun riconoscimento formale. 

Così martedì scorso circa 400 poliziotti in assetto anti-sommossa hanno fatto il loro ingresso nel campo rifugiati e hanno ordinato a quasi 8.500 migranti che ormai risiedono lì da diverso tempo di lasciare il campo.

Poche ore dopo, circa 2mila di questi avevano sgomberato il campo, diretti verso altri centri per rifugiati allestiti ad hoc e gestiti dal governo greco.

(Qui sotto un’altra immagine da Idomeni di questi giorni. Credit: Kostas Tsironis)