Me

Conquistato dalle forze pro-saudite il porto di Maydee in Yemen

Il centro vicino al confine con l'Arabia Saudita è considerato strategico ed è stato oggetto di pesanti bombardamenti

Immagine di copertina

Le forze yemenite sostenute dall’Arabia Saudita hanno conquistato il porto di Maydee, o Midi, situato sul Mar Rosso vicino al confine tra Yemen e Arabia Saudita.

I miliziani sono entrati nella città via mare nella serata di mercoledì 6 gennaio dopo che una trentina di raid aerei erano stati condotti dai sauditi. Si è trattato di uno dei più violenti bombardamenti dall’inizio dell’intervento dell’Arabia Saudita in Yemen il 21 aprile 2015.

Con la conquista di Maydee si apre un nuovo fronte nella guerra tra le forze governative sostenute dai sauditi e i ribelli houti vicini all’Iran. 

Un nuovo turno di negoziati per la pace in Yemen è stato fissato per il 14 gennaio, dopo che a dicembre le parti non avevano raggiunto accordi e il cessate il fuoco era stato ripetutamente violato.

(La mappa con la posizione del porto di Maydee, o Midi, vicino al confine tra Yemen e Arabia Saudita)