Me
Madri non sposate in Marocco
Condividi su:

Madri non sposate in Marocco

Per la legge marocchina una donna che rimane incinta fuori dal matrimonio è come una prostituta

17 Ott. 2014

In Marocco il sesso al di fuori del matrimonio è illegale e, secondo l‘articolo 490 del codice penale, può essere punito con un anno di reclusione.

Per la legge, una donna nubile incinta è come una prostituta. Le prove del suo crimine sono il pancione e l’assenza di un certificato di matrimonio.

Oltre alle potenziali minacce legali, le madri single marocchine devono affrontare le discriminazioni costanti della società che le circonda, a partire dalle proprie famiglie.

Per alcune persone, una donna che ha un figlio al di fuori del matrimonio non dovrebbe azzardarsi a uscire in pubblico e farebbe una miglior figura a rimanere segregata in casa.

Rifiutare di farsi giudicare dal prossimo è l’arma più potente che hanno le giovani madri. Aicha Ech Chenna, marocchina di 68 anni, ha fondato l’organizzazione Solidarité Féminine per aiutarle: oltre a promuovere campagne per modificare la legge marocchina, offre loro un posto sicuro dove vivere e sentirsi accettate.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus