Me

Vince De Blasio

Il nuovo sindaco di New York mette fine a vent'anni di repubblicanesimo

Immagine di copertina

Dopo due decenni di amministrazione repubblicana, New York ha di nuovo un sindaco democratico. Bill De Blasio ha sconfitto lo sfidante Joseph Lhota, capo della Metropolitan Transportation Authority, con un margine di circa 49 punti percentuali. Ieri è stato eletto centonovesimo sindaco della città.

Quella di De Blasio è stata una vittoria schiacciante, nella storia di New York seconda solo a quella di Edward Koch, che nel 1985 vinse sul suo rivale con il 68 per cento di punti percentuali in più.

“La gente di questa città ha scelto un percorso progressista”, ha detto De Blasio al pubblico durante i festeggiamenti a Park Slope, Brooklyn, “e stasera noi lo inizieremo, insieme”.

De Blasio incarna per i newyorkesi la volontà di ritorno al riformismo liberale.

“Il liberalismo non è morto nella città di New York”, ha dichiarato dopo i risultati delle elezioni John H. Mollenkopf, direttore del centro di ricerca urbana di New York.