Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

Terremoto oggi in Italia 9 gennaio 2020: scossa in provincia di Messina | Scosse in tempo reale

La lista degli eventi sismici: tutte le scosse di terremoto di oggi

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 9 Gen. 2020 alle 08:00 Aggiornato il 9 Gen. 2020 alle 13:59
0
Immagine di copertina

Terremoto oggi | 9 gennaio 2020 | Lista Ingv terremoti | Ultima ora | Italia

TERREMOTO OGGI ITALIA – Sono raccolte qui in tempo reale tutte le ultime notizie sulle scosse di terremoto in Italia di oggi, giovedì 9 gennaio 2020: trovate informazioni su magnitudo, epicentro, orario dell’evento sismico, zona colpita dal sisma. La lista delle principali rilevazioni di INGV (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia), città per città, regioni per regioni, ora per ora. Di seguito gli aggiornamenti in tempo reale.

Ore 12,29 – Leggero sisma in provincia di Firenze

Un lieve sisma di magnitudo 1.2 si è verificato a Barberino di Mugello, in provincia di Firenze, a una profondità di 11 chilometri.

Ore 11,59 – Terremoto in provincia di Messina

Un sisma di magnitudo 2.6 è stato registrato nella Costa siciliana nord orientale, al largo delle coste di Messina, a una profondità di 118 chilometri. Un minuto dopo un’altra scossa di magnitudo 2.2 si è verificata sempre nella stessa zona a una profondità di 111 chilometri.

Ore 9,59 – Scossa in provincia di Rieti

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.0 è stata registrata ad Accumoli, in provincia di Rieti, a una profondità di 10 chilometri.

Ore 0,18 – Scosse in provincia di Perugia

Diverse scosse di terremoto si sono verificate in provincia di Perugia. La prima, di magnitudo 1.5, è stata registrata a Fossato di Vico a una profondità di 11 chilometri, mentre la seconda si è verificata alle 0,35 a Norcia. In questo caso la magnitudo del sisma è stato di 1.1, mentre l’ipocentro è stato individuato a una profondità di 10 chilometri.

TUTTE LE SCOSSE

Le scosse di ieri, 8 gennaio

Nella giornata di ieri, mercoledì 8 gennaio, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato numerosi terremoti, che si sono verificati lungo tutta la Penisola.

Tra quelli di maggior rilievo, c’è il sisma che, alle 1,15, è stato registrato nella Costa siciliana nord orientale, al largo di Messina. Il terremoto di magnitudo 2.3 è stato individuato a una profondità di 10 chilometri.

Alle 8,50, invece, un terremoto di magnitudo 2.7 è stato registrato ad Andria, in provincia di Barletta. L’ipocentro della scossa è stato individuato a una profondità di 9 chilometri. Una leggera scossa di terremoto si è verificata alle 9,29 a Ramacca, in provincia di Catania. Il sisma, di magnitudo 1.9, è stato individuato a una profondità di 10 chilometri ed è stato seguito da una seconda scossa, questa volta di magnitudo 1.5, registrata alle 11,38.

Tutti i terremoti, comunque, non hanno fortunatamente provocato danni a persone o cose.

Le scosse di ieri, mercoledì 8 gennaio 2020

Cosa fare in caso di una scossa 

Qui di seguito una mappa della pericolosità sismica in Italia dell’Istituto di geofisica e vulcanologia (espressa in termini di accelerazione massima dal suolo):

terremoto oggi

Se hai avvertito una scossa di terremoto e vuoi essere aggiornato su tutte le ultime scosse di oggi e dei giorni scorsi in Italia, clicca qui

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.