Me

Nuovo iPhone 11: ecco cosa faranno le telecamere di cui sono dotati i nuovi smartphone

Miglioramento delle riprese notturne, fotocamera quadrangolare: tutte le funzionalità video dei nuovi smartphone

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 11 Set. 2019 alle 08:34 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 09:02
Immagine di copertina

iPhone 11: le nuove telecamere e le funzionalità video

La Apple ha ufficialmente annunciato il lancio dell’ultimo modello di iPhone 11 nel corso dell’evento di presentazione di martedì 10 settembre allo Steve  Jobs Theatre di Cupertino (in California), in cui il CEO di Apple Tim Cook ha mostrato a tutti il nuovo smartphone: tre modelli, iPhone 11, 11 Pro e 11 Pro Max, due top di gamma e una fascia leggermente inferiore, con l’obiettivo dichiarato di non far rimpiangere la generazione degli iPhone X, con nuove funzionalità video e telecamere pro per migliorare la ripresa di qualsiasi immagine.

La nostra diretta live dell’evento Apple

Tra gli accessori, Apple ha infatti sfoggiato le nuove telecamere e funzionalità video di cui ogni modello sarà dotato.

L’iPhone Pro contiene tre fotocamere separate mentre sull’iPhone 11 ce ne sono due. Ognuna è adatta a riprendere uno scenario fotografico diverso.

La fotocamera normale dell’iPhone 11, la 12 MP 26mm f/1.8 è dotata di uno stabilizzatore ottico dell’immagine: la fotocamera standard per iPhone è stata aggiornata con una nuova modalità notturna che dovrebbe essere in grado di competere meglio con il Night Sight degli smartphone Pixel di Google per quanto riguarda le prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione.

Apple ha inoltre migliorato l’elaborazione delle immagini per preservare i dettagli di ogni scatto.

La seconda fotocamera sarà una ultra larga da 12 MP | 13mm f / 2.4, con un campo visivo di 120 gradi: invece di seguire la propria tradizione con un obiettivo pensato solo per il ritratto, Apple ha preso la decisione sorprendente di utilizzare una fotocamera ultra-wide, che consentirà ai possessori di iPhone 11 di catturare meglio i contorni in ogni foto.

Il mirino dell’app della fotocamera mostrerà sia ciò che vede la fotocamera principale sia un’anteprima di ciò che sarebbe nella ripresa ultra grandangolare.

Fotocamera frontale: si tratta della fotocamera TrueDepth da 12 MP con video slo-mo e registrazione 4K60. La fotocamera selfie di Apple ora può catturare scatti ad angolo più ampio quando viene ruotata in orizzontale. Apple sta inoltre aggiungendo la registrazione “video al rallentatore”.

Per quanto riguarda gli iPhone Pro e Prox Max, saranno dotati di una fotocamera normale da 12 Mp, 26mm f/1.8, con uno stabilizzatore ottico dell’immagine, della fotocamera ultra larga da 12 MP con un campo visivo di 120 gradi e del teleobiettivo.

Durante la presentazione di Cupertino, Apple ha fatto sapere di aver apportato miglioramenti significativi anche al processo di elaborazione di foto e video con le ultime fotocamere per iPhone, soprattutto per quanto riguarda l’illuminazione notturna.

iPhone 11, 11 Pro e 11 Pro Max saranno in vendita in tutti i negozi dal 20 settembre 2019.

iPhone 11 foto e video: le prime immagini del nuovo smartphone Apple presentato oggi

Ecco quanto costerà iPhone 11 e da quando sarà in commercio