Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:52
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Tecnologia

I giochi della Tencent avranno un sistema anti dipendenza per i giovani

Immagine di copertina

L'annuncio del direttore operativo Ren Yuxin durante la World Internet Conference

I giochi della Tencent avranno un sistema anti dipendenza per i giovani

Rivoluzione nel modo dei videogame con l’azienda Tencent che ha annunciato l’introduzione di un sistema anti dipendenza sui suoi giochi pensato per gli utenti più giovani.

L’obiettivo del colosso cinese, infatti, è quello di impedire ai ragazzi di trascorrere troppe ore davanti i videogiochi.

Ad annunciare questa importante novità è stato il direttore operativo dell’azienda, Ren Yuxin, nella giornata di ieri, domenica 20 ottobre, alla manifestazione World Internet Conference.

Il dirigente ha inoltre dichiarato che tutti i giochi che non riusciranno a soddisfare il requisito entro la fine dell’anno saranno rimossi.

È dal 2017, secondo quanto affermato da Ren, che la Tencent adotta lancia una serie di misure volte a garantire una sana esperienza ludica, contenendo i tempo di gioco e i consumi della navigazione su Internet.

Ren, inoltre, ha anche lanciato un altro grande progetto che prevede l’eliminazione dei contenuti ritenuti dannosi per i più giovani su piattaforme di video brevi e di streaming in diretta.

Il colosso cinese è una delle aziende più importanti al mondo: basta pensare che nel 2010 è diventata la terza società su internet più grande al mondo dietro Google e Amazon.
Ti potrebbe interessare
Economia / Nuovo accordo tra Luiss Business School, LEME e DEAS per formazione e ricerca sulla cybersecurity
Tecnologia / Su Amazon Prime Video arriva la pubblicità: per non vederla bisogna pagare un supplemento di 1,99 euro al mese
Tecnologia / Neuralink, Musk: il primo paziente può controllare un mouse con il pensiero
Ti potrebbe interessare
Economia / Nuovo accordo tra Luiss Business School, LEME e DEAS per formazione e ricerca sulla cybersecurity
Tecnologia / Su Amazon Prime Video arriva la pubblicità: per non vederla bisogna pagare un supplemento di 1,99 euro al mese
Tecnologia / Neuralink, Musk: il primo paziente può controllare un mouse con il pensiero
Tecnologia / Instagram down: l’app non funziona, cosa è successo
Tecnologia / BuildBull, la nuova frontiera dell’equity crowdfunding immobiliare
Tecnologia / Sanremo 2024, ecco chi sarà il vincitore secondo l’Intelligenza Artificiale
Tecnologia / ChatGPT inaugura il suo Store per personalizzare il bot e già proliferano fidanzate e fidanzati “virtuali”
Tecnologia / Stati Uniti, robot aggredisce ingegnere della Tesla: “Ha lasciato una scia di sangue”
Tecnologia / Il New York Times fa causa a OpenAI e Microsoft per violazione del copyright: “Copiati milioni di articoli”
Tecnologia / Il grande risiko dell’Intelligenza Artificiale