Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:30
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Sport

Serie A, la Lega Calcio: il 16 e 23 gennaio stadi aperti solo per 5mila spettatori

Immagine di copertina

La capienza negli stadi sarà limitata a 5mila spettatori nelle partite delle giornate di Serie A in programma il 16 e il 23 gennaio 2022. E’ quanto emerge dell’assemblea straordinaria della Lega Serie A tenutasi oggi, sabato 8 gennaio 2022. All’ordine del giorno è stato infatti trattato il tema dell’emergenza Covid, alla luce della telefonata di ieri del presidente del Consiglio Mario Draghi a quello della federcalcio Gabriele Gravina. Nel colloquio Draghi aveva chiesto di valutare l’ipotesi di uno stop al campionato o di far giocare le prossime partite a porte chiuse.

Vinti 3 ricorsi contro le ASL

La Lega Serie A ha vinto tre dei quattro ricorsi presentati contro i provvedimenti delle ASL locali. Come appreso dall’Ansa, infatti, il TAR del Friuli Venezia Giulia e quello della Campania, oltre a quello del Piemonte, hanno dato ragione alla Lega dopo la disposizione della quarantena da parte delle autorità sanitarie locali per Udinese, Torino e Salernitana, con i giocatori negativi che quindi non sono più in isolamento. Il TAR dell’Emilia, invece, ha confermato la quarantena per il Bologna. Per il prossimo turno resta in bilico solo il match dei rossoblù, impegnati in trasferta a Cagliari. La Lega Serie A, in una nota, “esprime la massima soddisfazione per le pronunce giurisdizionali dei diversi Tar (Piemonte, Friuli-Venezia Giulia e Campania) che hanno riconosciuto la validità dei ricorsi contro i provvedimenti delle Asl che avevano impedito ad alcune formazioni di A la prosecuzione della propria attività sportiva. Queste decisioni – conclude la Lega – fanno ben sperare, come ribadito più volte nei giorni scorsi, che si possa arrivare in breve tempo a uniformare gli interventi delle Asl territoriali nel rispetto della legge e dei protocolli sportivi”.

Ti potrebbe interessare
Sport / Inter Empoli streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Coppa Italia
Sport / Bologna Napoli streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Milan Spezia streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Ti potrebbe interessare
Sport / Inter Empoli streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Coppa Italia
Sport / Bologna Napoli streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Milan Spezia streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Australian Open, Matteo Berrettini vince nonostante i problemi intestinali: “Imodium, grazie!”
Sport / Atalanta Inter streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Roma Cagliari streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Juventus Udinese streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Australia, cancellato nuovamente il visto a Novak Djokovic: “Motivi di salute e buon ordine”
Sport / Milan Genoa streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Coppa Italia
Sport / Inter Juventus streaming e diretta tv: dove vedere la Supercoppa Italiana