Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Sport

Chi è Roberta Barbetta, la moglie di Mino Raiola morto oggi all’età di 54 anni

Immagine di copertina

Chi è Roberta Barbetta, la moglie di Mino Raiola morto oggi all’età di 54 anni

Mino Raiola, noto procuratore sportivo, morto oggi – 30 aprile 2022 – all’età di 54 anni, lascia una moglie e due figli. Chi è la compagna dell’agente? Della vita privata di Mino Raiola si sa ben poco, ma alcuni dettagli lasciano intendere molto sulla sua persona. Ciò che è certo, è che Raiola e sua moglie Roberta Barbetta hanno condiviso la loro esistenza per circa trent’anni, nonostante non si sappia nel dettaglio di cosa lei si occupi. Non ci sono foto pubbliche che li ritraggono insieme, ma da Calciopolis.it sono spuntate alcune informazioni che riguardano il loro primo incontro. Mino Raiola e sua moglie Roberta si sarebbero conosciuti in Puglia (lei è di origini foggiane), durante uno dei primi viaggi di lavoro del procuratore sportivo, e da allora non si sono più lasciati, nonostante i numerosi impegni che portavano Raiola lontano da casa per molto tempo come lui stesso aveva avuto modo di dichiarare. Dal loro amore sono nati due figli, e nemmeno di loro si sa molto, se non che entrambi amano il mondo del calcio esattamente come il padre. A loro due vanno poi aggiunti tutti i calciatori, campioni e non, assistiti dall’agente. Tutti trattati come figli.

L’annuncio della morte

A dare l’annuncio della morte di Mino Raiola è stata la famiglia che sui social ha diffuso una breve nota: “Con infinito dolore annunciamo la scomparsa di Mino, il più straordinario procuratore di sempre.Mino ha lottato fino all’ultimo istante con tutte le sue forze proprio come faceva per difendere i calciatori. E ancora una volta ci ha resi orgogliosi di lui, senza nemmeno rendersene conto”. Per poi aggiungere: “Mino è stato parte delle vite di tanti calciatori e ha scritto un capitolo indelebile della storia del calcio moderno. Ci mancherà per sempre e il suo progetto di rendere il calcio un posto migliore per i calciatori sarà portato avanti con la stessa passione. Ringrazieremo di cuore coloro che gli sono stati vicini e chiediamo a tutti di rispettare la privacy di familiari e amici in questo momento di grande dolore”.

Ti potrebbe interessare
Sport / Giro d'Italia, a Jesi la prima vittoria di un eritreo
Sport / Milan-Atalanta, Ibrahimovic spacca il vetro dell’autobus mentre incita i tifosi prima della partita | VIDEO
Sport / Juventus Lazio streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Ti potrebbe interessare
Sport / Giro d'Italia, a Jesi la prima vittoria di un eritreo
Sport / Milan-Atalanta, Ibrahimovic spacca il vetro dell’autobus mentre incita i tifosi prima della partita | VIDEO
Sport / Juventus Lazio streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Giro d’Italia 2022: La resurrezione di Jai
Sport / Cagliari Inter streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Milan Atalanta streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Napoli Genoa streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Giro d’Italia 2022: Thomas De Gendt, dallo Stelvio al Vesuvio
Sport / Roma Venezia streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Giro d’Italia 2022: Potenza, roccaforte orange