Covid ultime 24h
casi +14.078
deceduti +521
tamponi +267.567
terapie intensive -43

Dal terremoto di Amatrice al calcio giocato: Pirozzi torna ad allenare il Trastevere

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 13 Giu. 2020 alle 14:55 Aggiornato il 13 Giu. 2020 alle 14:59
24
Immagine di copertina

Pirozzi torna ad allenare il Trastevere (Serie D)

Sergio Pirozzi ha deciso di tornare al suo grande amore: il calcio. L’ex sindaco di Amatrice ai tempi del devastante terremoto e ora consigliere della Regione Lazio, è il “nuovo” allenatore del Trastevere. A ufficializzarlo lo stesso club romano che milita nel campionato di serie D. Il tecnico sarà presentato martedì 16 giugno 2020 alle ore 15,30 in una conferenza stampa.

Per Pirozzi si tratta di un ritorno: l’ex sindaco di Amatrice nel 2016, in contemporanea con la carica di primo cittadino, allenava il Trastevere ma fu costretto a lasciare il calcio quando il sisma del 25 agosto di quell’anno “rase al suolo” Amatrice. “Ora però non potevo più stare lontano dal calcio. Il giorno in cui c’è stato il terremoto – le parole di Sergio Pirozzi -, io avevo dovuto interrompere la mia grande passione, quella di fare l’allenatore, dopo 21 stagioni nei dilettanti e quattro nei professionisti”.

“Ora, dopo quasi quattro anni, sono guarito dalle ferite del “mostro” ed è giusto che torni in panchina per riappropriarmi di una parte della mia vita, e ricomincio da dove avevo lasciato nell’agosto del 2016 – ha aggiunto -. E da una società giusta fatta da belle persone. Avevo altre offerte, ma non ho avuto dubbi. Ma prima di oggi non ero pronto, era come aver interrotto una storia con il proprio partner non per colpa tua o sua, ma per cause di forza maggiore. In questi anni non ho mai assistito a una partita del Trastevere, ma poi, anche vedendo mio figlio Federico che gioca nell’Amatrice, piano piano mi è riscattata la molla”.

Le parole del presidente

Il ritorno di Sergio Pirozzi sulla panchina del Trastevere è stato, ovviamente, commentato dal presidente del club romano, Pier Luigi Betturri: “Sono felice che Pirozzi torni con noi. Ci stavamo pensando da tempo, e ora eccoci qui. Crediamo talmente in Pirozzi al punto che potete scrivere che ha firmato con noi a tempo indeterminato – ha detto -. In attesa di sapere quale sarà il format del prossimo campionato di serie D, una cosa posso dirla: con Pirozzi punteremo alla promozione, e quindi cercheremo di mettergli a disposizione un organico adeguato”.

24
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.