Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Sport

Palio di Siena 2 luglio 2022, i cavalli e le relative contrade: tutte le assegnazioni

Immagine di copertina

Palio di Siena 2 luglio 2022, i cavalli e le relative contrade: tutte le assegnazioni

Quali sono i cavalli che correranno il Palio di Siena del 2 luglio 2022? La sorte, lo scorso 29 giugno, ha baciato le contrade di Pantera e Istrice a cui sono andati i cavalli che già hanno corso in piazza del Campo, rispettivamente Una per Tutti e Schietta. Tutti esordienti gli altri 8 cavalli. Nessuno dei 10 cavalli tra quelli scelti dai capitani delle Contrade ha vinto una carriera. Le altre assegnazioni sono state Vitzichesu al Valdimontone, Vankook alla Civetta, Volpino al Leocorno, Viso d’Angelo alla Torre, Zio Frac al Drago, Uragano Rosso al Bruco, Reo Confesso alla Lupa e Zentile alla Chiocciola. Ricapitolando:

PANTERA: Una per Tutti
ISTRICE: Schietta
VALDIMONTONE: Vitzichesu
CIVETTA: Vankook
LEOCORNO: Volpino
TORRE: Viso d’Angelo
DRAGO: Zio Frac
BRUCO: Uragano Rosso
LUPA: Reo Confesso
CHIOCCIOLA: Zentile

Ma veniamo ai fantini. Ecco le accoppiate: Valdimontone, Mula – Istrice – Sanna – Leocorno, Coghe – Lupa – E. Bruschelli – Drago, Atzeni – Bruco, Piras – Chiocciola, Zedde – Civetta, Pusceddu- Pantera, Mannucci – Torre, Bartoletti.

Streaming e tv

Abbiamo visto i cavalli che correranno il Palio di Siena del 2 luglio 2022, ma dove vederlo in diretta tv e live streaming? Quest’anno sarà La7 a mostrare in diretta la tradizionale gara nella città toscana. Finora era stata la Rai a trasmettere la diretta del Palio di Siena. L’offerta di La7 però è stata di 540 mila, circa 67 mila euro a Palio, quasi il doppio di quanto offriva la Rai. L’ultima esperienza con un tv privata fu nel 1995, quando per un solo anno i diritti furono acquisiti da Mediaset. “Per il Palio del 2 luglio partiremo con la diretta alle ore 17. Poi cercheremo di capire i meccanismi migliori”, ha detto il vicedirettore di La7 Gianluca Foschi. “L’unicità di Siena e del Palio – ha commentato il sindaco di Siena Luigi De Mossi – è storia e la storia, senza presunzione, siamo noi. Per questo è giusto che ci sia, nel mondo dei media, la necessaria attenzione e perfino dedizione a questo straordinario esempio di civiltà, senz’altro unico al mondo”. La diretta del 2 luglio inizierà a partire dalle ore 17,30 e sarà visibile anche in streaming attraverso il sito di La7.

Ti potrebbe interessare
Sport / Anche a Spalletti dispiace per Francesco e Ilary: “Non me l’aspettavo”
Sport / Tour de France 2022: non c’è più marcio in Danimarca
Sport / Tour de France 2022: l’apoteosi dei vesponi
Ti potrebbe interessare
Sport / Anche a Spalletti dispiace per Francesco e Ilary: “Non me l’aspettavo”
Sport / Tour de France 2022: non c’è più marcio in Danimarca
Sport / Tour de France 2022: l’apoteosi dei vesponi
Sport / Tour de France 2022: Laporte salva l’onore della Francia
Sport / Tour de France 2022: L’Hautacam consacra Vingegaard
Sport / Ciclismo, Vingegaard mette le mani sul Tour de France
Sport / Tour de France 2022: ai canadesi piacciono i Pirenei
Sport / Italia Belgio streaming e diretta tv: dove vedere la partita degli Europei di calcio femminile
Cronaca / Controllo al calciatore del Milan Bakayoko: polizia accusata di razzismo. Il video virale
Sport / Tour de France 2022: soffrono i Vesponi, vincono i Capelloni