Covid ultime 24h
casi +19.350
deceduti +785
tamponi +182.100
terapie intensive -81

Tragedia per l’allenatore Luis Enrique: morta la figlia di 9 anni Xana

Un grave lutto sconvolge il mondo del calcio e non solo

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 29 Ago. 2019 alle 22:38 Aggiornato il 29 Ago. 2019 alle 23:27
0
Immagine di copertina

Tragedia per l’allenatore Luis Enrique: morta la figlia di 9 anni Xana

Una tragedia sconvolge il mondo del calcio e non solo: Xana, la figlia dell’ex allenatore della Roma e della Spagna Luis Enrique, è morta per un male incurabile a soli 9 anni.

La piccola è deceduta nel pomeriggio di giovedì 29 agosto: a comunicare la notizia è stato lo stesso Luis Enrique attraverso il suo profilo Twitter.

Nostra figlia Xana – si legge nel tweet – è morta questo pomeriggio all’età di 9 anni dopo aver combattuto per 5 mesi contro un tumore alle ossa.

“Ringraziamo tutti per i messaggi ricevuti durante questi mesi. Grazie anche al personale degli ospedali di Sant Joan de Deu e Sant Pau per le sue dedizioni e le cure, ai medici, infermieri e tutti i volontari”.

“Ci mancherai tanto però ti ricorderemo ogni giorno delle nostre vite con la speranza che in futuro ci incontreremo di nuovo. Sarai la stella che guiderà la nostra famiglia. Riposa Xanita”.

Immediati e numerosi i messaggi di cordoglio arrivati a Luis Enrique attraverso i social tra cui anche quello della Roma, squadra che il tecnico spagnolo ha allenato nella stagione 2011-2012.

Luis Enrique, che ha allenato anche il Barcellona vincendo, tra le altre cose, una Champions League, era diventato selezionatore della Spagna, incarico che aveva abbandonato lo scorso 19 giugno per “gravi problemi di famiglia”.

“Dal momento che i motivi che mi hanno impedito di lavorare normalmente come selezionatore dallo scorso marzo continuano ancora oggi, ho deciso di lasciare il mio incarico”: con queste parole il tecnico aveva annunciato il suo addio alle “Furie Rosse”.

Sia Luis Enrique che la federazione spagnola avevano mantenuto lo stretto riserbo su quale componente della famiglia dell’ex calciatore avesse problemi di salute. Oggi, purtroppo, la drammatica verità.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.