Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 20:51
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Sport » Mondiali 2018

Mondiali, un commentatore tv egiziano è morto d’infarto dopo il gol dell’Arabia Saudita

Immagine di copertina
Salem Al-Dawsari esulta dopo il gol contro l'Egitto

Abdel Rahim Mohamed si è sentito male dopo la rete di Salem Al-Dawsari arrivata al 95' minuto della sfida

Tragico episodio al termine di Arabia Saudita-Egitto, partita del Mondiale di Russia 2018 andata in scena ieri (25 giugno 2018) sera e vinta 2-1 dai sauditi.

Pochi istanti dopo il fischio finale Abdel Rahim Mohamed, commentatore televisivo egiziano per l’emittente “Nile Sports Channel”, è stato colto da infarto negli studi televisivi prima di andare in onda per commentare la partita.

Secondo i media locali che hanno citato “Russia Today”, l’ex giocatore e tecnico egiziano si è sentito male dopo il gol vittoria dell’Arabia Saudita firmato da Salem Al-Dawsari al minuto 95 della sfida contro Salah e compagni a Volgograd. L’uomo è stato soccorso immediatamente ma è deceduto poco dopo in ospedale.

Nel corso della sua carriera da allenatore Abdel Rahim Mohamed è stato sulla panchina di Zamalek, El Marrikh ed El Mansoura.

Percorso deludente quello dell’Egitto al Mondiale russo. Dopo la strepitosa cavalcata nelle qualificazioni, la squadra di Cooper non è riuscita a portare a casa neanche un punto nel proprio girone (A) dove ha giocato contro la Russia, padrona di casa, l’Uruguay e – appunto – l’Arabia Saudita.

Gli egiziani hanno quindi chiuso il loro Mondiale all’ultimo posto del girone con zero punti, due gol fatti e sei gol subiti. Un bottino magro, troppo magro, viste le grandi aspettative della vigilia.

L’unico che non ha deluso è stata la stella dei Faraoni, Mohamed Salah, che – nonostante l’infortunio alla spalla rimediato nella finale di Champions League tra il suo Liverpool e il Real Madrid – ha fatto il suo, segnando le due reti Mondiali del suo Egitto.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Dalle bombe al Pallone d’Oro: la storia di Luka Modric, cresciuto da rifugiato in fuga dalla guerra
Esteri / Ecco come i Mondiali sono diventati una celebrazione del potere repressivo di Putin
Mondiali 2018 / Perché i prossimi mondiali 2022 si giocheranno in inverno
Ti potrebbe interessare
Esteri / Dalle bombe al Pallone d’Oro: la storia di Luka Modric, cresciuto da rifugiato in fuga dalla guerra
Esteri / Ecco come i Mondiali sono diventati una celebrazione del potere repressivo di Putin
Mondiali 2018 / Perché i prossimi mondiali 2022 si giocheranno in inverno
Esteri / Da dove vengono veramente e dove sono nati i calciatori della nazionale francese definiti “africani” sui social
Mondiali 2018 / Sandro Piccinini è stato travolto dagli insulti sui social dopo la sua telecronaca della finale dei Mondiali
Esteri / Francia campione del Mondo | Mondiali 2018 | Parata | Festa | Parigi | VIDEO | LIVE
Esteri / Mondiali 2018: tutti i risultati
Esteri / Francia campione del Mondo: scontri e saccheggi a Parigi durante la festa Mondiale | VIDEO
Esteri / Le prime pagine dei giornali francesi dopo il trionfo della Nazionale di Deschamps ai Mondiali di Russia
Esteri / Finale Mondiali 2018, invasione pacifica delle “Pussy riot” | VIDEO