Verso Juventus-Milan, Allegri: “Vogliamo vincere tutto”. Gattuso: “Ci sarà da soffrire”

Di TPI
Pubblicato il 17 Gen. 2019 alle 07:29 Aggiornato il 19 Gen. 2019 alle 10:13
0
Immagine di copertina

Juventus Milan Supercoppa 2019 | Ultime notizie | Probabili formazioni | Allegri | Gattuso

JUVENTUS MILAN SUPERCOPPA 2019 – Mercoledì 16 gennaio 2019 alle ore 20,30 locali, le 18,30 italiane, si gioca a Gedda (Arabia) la Supercoppa italiana 2019 tra la Juventus, campione d’Italia in carica e vincitrice della scorsa Coppa Italia, e il Milan, finalista della coppa nazionale. Si assegna il primo trofeo della stagione. Chi lo vincerà?

Favoriti – ovviamente – i bianconeri guidati da Cristiano Ronaldo. Ma i rossoneri certamente non renderanno la vita facile agli uomini di Allegri. Di seguito tutte le ultime notizie sulla sfida di mercoledì 16 gennaio:

> QUI LA NOSTRA DIRETTA DI JUVENTUS MILAN

Juventus Milan Supercoppa 2019 | Ultime notizie | Allegri

L’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa in vista della sfida contro il Milan. Queste le sue parole:

“Con chi sostituirò Mandzukic? Eh, con qualcuno lo sostituirò… diciamo uno tra Douglas Costa e Bernardeschi. Poi in attacco giocheranno Dybala e Ronaldo. Cancelo sta bene. A metà campo abbiamo cinque centrocampisti che stanno bene. Domani giocherà uno tra Khedira e Bentancur”.

“Il cambio di temperatura non dovrà avere effetto, il caldo è meglio del freddo. Domani saremo pronti per giocare. Un giorno di allenamento in più? Cambia poco o niente, lo vedremo domani sera se è stato meglio o peggio arrivare dopo…”.

“La più grande qualità della Juve è avere sempre rispetto per l’avversario, altrimenti non vinci. Non è una vergogna difendere, per vincere serve una grande difesa. E noi contro il Real abbiamo perso perché abbiamo fatto una brutta difesa, soprattutto nel secondo tempo”

“La vittoria passerà attraverso l’umiltà e il rispetto per l’avversario. E noi vogliamo vincere tutto, senza passare dai supplementari”.

> QUI LA NOSTRA DOVE VEDERE JUVENTUS MILAN

Juventus Milan Supercoppa 2019 | Ultime notizie | Gattuso

L’allenatore del Milan Gennaro Gattuso ha parlato in conferenza stampa in vista della sfida contro la Juventus. Queste le sue parole:

“Voglio vedere che la squadra è cresciuta di testa, non dobbiamo mollare al primo errore. Penso alla gara contro l’Olympiacos dove abbiamo regalato la gara agli avversari. Non voglio vedere quelle cose”.

“Higuain? Io non volevo parlarne perché la cosa più importante è parlare di questa partita. Se andasse via non ci resterei male, ci sono questi momenti e lo so perché sono stato calciatore. Vediamo cosa succederà, ma prima voglio godermi questa finale. Fammi un’altra domanda. Parliamo del campo. Al 99 per cento giocherà”

“È la quarta volta che vengo qua (in Arabia, ndr). Hanno costruito questo stadio in 14 mesi e per noi italiani è una cosa incredibile. La città sta cambiando, se non la vivi non puoi giudicare, ma quel poco che ho visto è un miglioramento in positivo. Ringrazio per l’accoglienza e per il trattamento”.

“Come si ferma Ronaldo? Servirà grande organizzazione di squadra. Negli ultimi 6-7 anni è diventato incredibile. Non è uno che fa lo show, ma gioca ed attacca con veemenza e con il fine di farti male. Più invecchia e più sprinta forte”.

“Sono sereno, giochiamo contro una squadra che la da da padrona in Italia. Sanno giocare queste partite. Domani non dobbiamo pensare alla Juve o a CR7, dobbiamo essere spensierati e tranquilli. Sono sereno, vedo i ragazzi tranquilli”.

> QUI LA NOSTRA DOVE VEDERE JUVENTUS MILAN

Juventus Milan Supercoppa 2019 | Probabili formazioni

JUVENTUS: (4-3-3) Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Dybala, Ronaldo.

All. Allegri

MILAN: (4-3-3) Donnarumma; Calabria, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetà; Castillejo, Higuain, Calhanoglu.

All. Gattuso

> QUI LA NOSTRA DIRETTA DI JUVENTUS MILAN

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.