Covid ultime 24h
casi +20.648
deceduti +541
tamponi +176.934
terapie intensive -9

Il regalo speciale fatto dal calciatore del Manchester United con il suo primo stipendio

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 22 Feb. 2019 alle 17:33
0
Immagine di copertina

Il giovane terzino del Manchester United Diogo Dalot ha voluto dedicare un “pensiero” al piccolo Fintas Football School, club nel quale è cresciuto da bambino prima del suo passaggio al Porto (a soli 9 anni) e poi allo United.

Di cosa si tratta? Dalot ha regalato al suo vecchio club un bus per spostarsi e andare a giocare in trasferta. Un regalo, apparentemente normale, soprattutto per un giocatore di alto livello, ma che dimostra il tanto affetto e la riconoscenza del ragazzo per la squadra che l’ha “cresciuto”.

Il mezzo, pagato con parte dei soldi ricevuti da Dalot dai Red Devils, è stato recapitato alla dirigenza del piccolo club che – ovviamente – è rimasta a bocca aperta. In particolare Luís Travassos, coordinatore e dirigente del club, che ha raccontato la vicenda al quotidiano portoghese A Bola: “Diogo ha preparato tutto in gran segreto, ha messo da parte dei soldi dal suo primo stipendio ricevuto dal Manchester United per regalarci questo nuovo autobus per la squadra“.

“Per noi, che abbiamo così tanti problemi finanziari e davvero poche risorse, il regalo è stato veramente enorme – ha proseguito -. Ogni piccolo aiuto che riceviamo è meraviglioso”.

Ma come è avvenuta la consegna? “Mi ha chiamato, era in viaggio verso il campo per una partita. Ci siamo sentiti su Skype. Mi ha detto di uscire fuori e lì ho visto l’autobus che ha regalato al club. È stato uno choc, aveva organizzato tutto senza dire niente a nessuno”.

Insomma, un piccolo grande gesto che sta rendendo onore al 19enne.

Ma chi è Dalot? José Diogo Dalot Teixeira, noto semplicemente come Diogo Dalot nasce a Braga il 18 marzo 1999. È un calciatore portoghese, difensore del Manchester United e della nazionale under-21 portoghese.

È un terzino destro dotato tecnicamente e molto veloce, bravo nel possesso palla, capace nel fornire assist ai compagni e dotato di un buon tiro. Può essere schierato anche nella fascia opposta e come esterno di centrocampo. Per le sue caratteristiche è stato paragonato a João Cancelo e a Dani Alves.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.