Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Sport

Serie A, la classifica aggiornata dopo la 27esima giornata

Immagine di copertina

Classifica Serie A 2018 2019: i risultati, i marcatori e i cannonieri dopo la 27esima giornata

CLASSIFICA SERIE A 2018 2019 – Ormai è evidente a tutti che la lotta scudetto è chiusa a doppia mandata. Dopo la decisiva vittoria nello scontro diretto, la Juventus ha surclassato l’Udinese, mentre il Napoli non è andato oltre l’1-1 contro il Sassuolo. Ora la distanza tra le prime due della classe in Serie A è di 18 punti. Un’infinità.

Resta aperte, invece, la lotta per la zona Champions. Continua il momento d’oro del Milan, che vince contro il Chievo con gol decisivo del solito Piatek e conferma il terzo posto. A una sola lunghezza dai rossoneri troviamo i cugini dell’Inter, vittoriosi pur con qualche sofferenza contro la Spal.

Resta aggrappata alla lotta europea la Roma, che ha superato l’Empoli nella prima partita di Claudio Ranieri da allenatore dei giallorossi, dopo l’esonero di Di Francesco.

Per l’Europa League lottano Torino, Atalanta e Lazio, più distaccate Sampdoria e Fiorentina. Interessante anche la zona retrocessione: quasi spacciato il Chievo, prova a resistere il Frosinone, penultimo. Dal Cagliari in giù devono tutte guardarsi le spalle: ci riferiamo, oltre ai sardi, a Udinese, Spal, Empoli e Bologna.

Come vedere la Serie A 2018 2019 in tv

Vediamo nel dettaglio la classifica di Serie A dopo la 27esima giornata.

Classifica Serie A 2018 2019, i risultati dopo la giornata numero 27

  1. JUVENTUS 75 punti
  2. NAPOLI 57
  3. MILAN 51
  4. INTER 50
  5. ROMA 47
  6. ATALANTA 44
  7. TORINO 44
  8. LAZIO 42
  9. SAMPDORIA 39
  10. FIORENTINA 37
  11. PARMA 33
  12. SASSUOLO 32
  13. GENOA 30
  14. CAGLIARI 27
  15. UDINESE 25
  16. SPAL 23
  17. EMPOLI 22
  18. BOLOGNA 21
  19. FROSINONE 17
  20. CHIEVOVERONA 10 (-3)

> QUI TUTTI GLI ANTICIPI E I POSTICIPI DELLA SERIE A 2018 2019

Classifica Serie A 2018 2019, i marcatori e i cannonieri

  • 20 reti Quagliarella
  • 19 reti Piatek, Cristiano Ronaldo
  • 17 reti D. Zapata
  • 14 reti Milik
  • 13 reti Immobile
  • 12 reti Caputo
  • 10 reti  Pavoletti, Petagna, Belotti
  • 9 reti Icardi, Gervinho, El Shaarawy, Insigne
  • 8 reti Ilicic, Inglese, Mandzukic, Mertens
  • 7 reti Benassi, Kolarov, Dzeko, Ciano, De Paul
  • 6 reti Defrel, Higuain, Santander, Stepinski, Babacar, Muriel, Gomez
  • 5 reti Caprari, Suso, Mancini, Chiesa, Simeone, Lautaro, Kurtic, Veretout
Ti potrebbe interessare
Sport / Jannik Sinner: “Non potrò partecipare alle Olimpiadi a causa di un tonsillite”
Cronaca / Stadio Roma, il video del progetto del nuovo impianto. Gualtieri: “Unico”
Sport / Tour de France 2024: Tadej Pogacar arriva puntuale al rendez-vous con la storia
Ti potrebbe interessare
Sport / Jannik Sinner: “Non potrò partecipare alle Olimpiadi a causa di un tonsillite”
Cronaca / Stadio Roma, il video del progetto del nuovo impianto. Gualtieri: “Unico”
Sport / Tour de France 2024: Tadej Pogacar arriva puntuale al rendez-vous con la storia
Sport / Tour de France 2024: la riluttante vittoria di Tadej Pogacar
Sport / Tour de France 2024, 19esima tappa: voilà Tadej, Le Roi
Sport / Tour de France, 18esima tappa: Campenaerts si aggiudica l’ultimo scampolo di libertà
Sport / Tour de France 2024, 17esima tappa: El Diablito completa il tris, Remco vede il secondo posto
Calcio / Il Comune di Udine nega il patrocinio alla partita Italia-Israele: “Sarebbe divisivo”
Sport / Tour de France 2024, 16esima tappa: Philipsen pareggia il conto e riapre la lotta per la maglia verde
Sport / Malagò a TPI: “Bochicchio? Era un incantatore di serpenti e io non sono stato un serpente”