Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 09:29
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Sport » Calcio

Atalanta-Fiorentina, scontri prima e dopo la semifinale di Coppa Italia: 15 poliziotti feriti o contusi

Immagine di copertina

ATALANTA FIORENTINA SCONTRI – La semifinale di Coppa Italia di ieri (25 aprile) sera tra Atalanta e Fiorentina (2-1) ha portato con se anche brutte notizie: prima e dopo la partita si sono infatti verificati degli scontri che hanno causato 15 poliziotti feriti o contusi.

Cosa è successo? Prima del fischio d’inizio della partita, in piazzale Oberdan (Bergamo), si sono registrati degli scontri tra i tifosi di casa e la polizia che faceva da cordone di protezione dei bus dei tifosi della Fiorentina che arrivavano allo stadio. Le forze dell’ordine hanno evitato che le due tifoserie venissero allo scontro e nell’operazione di contenimento si sono verificati degli scontri. Situazione riportata sotto controllo dopo circa mezz’ora.

Verso le ore 19, poi, all’arrivo di tre bus navetta nel recinto del settore ospiti dello stadio Atleti Azzurri di Bergamo, i tifosi viola hanno tentato di uscire dal perimetro loro assegnato costringendo gli agenti, schierati con quattro mezzi blindati nella strada prospiciente, a cariche di alleggerimento con utilizzo di lacrimogeni.

Al termine della partita, vinta per 2-1 dall’Atalanta, alcuni tifosi della Fiorentina – durante l’uscita dal loro settore dello stadio – hanno cercato il contatto con la polizia lanciando verso gli agenti delle bottiglie vuote.

Scontri che, secondo molti tifosi, erano nell’aria vista la rivalità tra le due tifoserie e quanto accaduto dopo la gara d’andata.

Ti potrebbe interessare
Calcio / Superlega: 9 dei 12 club ammettono errore e chiedono scusa all’Uefa
Calcio / Tra appartenenza e fede, ecco perché il tifoso di calcio non è solo uno spettatore
Calcio / L'ipocrisia della Uefa: si scandalizza per la Superlega ma da anni cavalca il calcio business (di A. Di Battista)
Ti potrebbe interessare
Calcio / Superlega: 9 dei 12 club ammettono errore e chiedono scusa all’Uefa
Calcio / Tra appartenenza e fede, ecco perché il tifoso di calcio non è solo uno spettatore
Calcio / L'ipocrisia della Uefa: si scandalizza per la Superlega ma da anni cavalca il calcio business (di A. Di Battista)
Calcio / Il fallimento della Superlega: senza il consenso gli affaristi restano a bocca asciutta (di L. Telese)
Calcio / Anche senza Super Lega il calcio europeo sta per cambiare faccia
Calcio / Tra super leghe e allargamenti Champions, ecco come è aumentato il divario tra i campionati europei
Calcio / La banca d’affari Jp Morgan: “Finanzieremo noi la Superlega del calcio”
Calcio / Superlega: club pronti a fare un passo indietro se l'Uefa concederà maggiori introiti (di M. Antonellis)
Calcio / Calcio, nasce la Superlega: sì di Juve, Inter e Milan. Uefa furiosa: “Fuori dai campionati”
Calcio / Gravina rieletto presidente della Figc: quali prospettive per il calcio dei prossimi anni?