Coronavirus:
positivi 83.049
deceduti 13.915
guariti 18.278

C’è posta per te, Maria De Filippi furiosa prende le difese di una mamma

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 16 Feb. 2020 alle 11:57 Aggiornato il 16 Feb. 2020 alle 12:16
638
Immagine di copertina

C’è posta per te, lo sfogo di Maria: “Faccio fatica a stare zitta”

Maria De Filippi ha deciso d’intervenire. Durante la puntata di ieri di C’è posta per te, andata in onda su Canale 5, la conduttrice si è lasciata coinvolgere un po’ troppo dalla storia portata in studio e ha deciso di prendere le difese di una mamma, accusata duramente dal figlio e dalla nuora.

Cos’è successo: Flora, la mamma, ha spiegato di aver cacciato di casa suo figlio e la nuora nel 2015. Perché? Flora ha cinque figli. Il primo è arrivato a 17 anni, a 22 anni ne aveva già quattro e l’ultimo è arrivato a 27 anni.

Suo marito l’ha lasciata e i servizi sociali le hanno portato via i figli. Per riaverli, Flora ha dovuto lavorare duro. Suo figlio, Giovanni, quando ha conosciuto la sua futura sposa, Luisiana, ha deciso di lasciare il suo lavoro sicuro per guadagnare qualcosa in più e potersi permettere cene e uscite fuori con la sua bella, entrando nel mondo del parcheggiatore abusivo.

Sua madre, preoccupata e temendo l’intervento dei servizi sociali, ha così deciso di cacciare di casa suo figlio, ormai 29enne.

C’è posta per te: la storia di Flora e Giovanni che ha smosso Maria

Flora si è pentita di quel gesto, ha agito per paura, e ha voluto scusarsi col figlio cercando l’aiuto di Maria. Ma né Giovanni né Luisiana sembrano essere interessati alle sue scuse.

“Non voglio avere più dialogo con lei”, ha spiegato perentorio il figlio. “Quando andai a casa sua con una cassetta di patate per fare pace, lei accettò le patate, ma non me”.

Nonostante l’intervento di Maria, Giovanni non ammette scuse. “Non mi vuole bene, se me ne volesse non avrebbe fatto quello che ha fatto” e poi ha aggiunto: “Sono stato male, prima mi mancava, ma ora no”.

A prendere la parola è Luisiana, la futura nuora: “A me personalmente non interessa di lei, è una persona che non conosco, che ho cancellato”, poi ha aggiunto il carico: “Per me è invisibile, è morta quattro anni fa. All’inizio era una suocera speciale, poi ho conosciuto un mostro”.

Maria De Filippi si sfoga dopo la chiusura della busta

Ed è qui che Maria ha deciso di intervenire, così ha rimproverato la giovane coppia: “Adesso Flora ha parlato, si è sentita dire che è un mostro. A me ha colpito come vostra madre vi abbia cresciuto, vi abbia mandato a scuola, è andata alla Caritas per voi, si è umiliata per voi. E mi dispiace vedere un figlio che dice questo di una madre”.

“Questo è il percorso di una donna che non ha avuto niente, che vive in un container.  Il fatto che tu consenta alla tua fidanzata di dire che tua madre è un mostro, mi fa impressione. Ora sono in cinque, in una casa di tre stanze. Io non ci dormirei di notte a saperla così, poi ognuno fa i conti con se stesso”.

Dopo lo sfogo, Maria De Filippi ha concluso: “In genere non mi lascio andare ma in questo caso faccio fatica a stare zitta”.

638
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.