Covid ultime 24h
casi +9.938
deceduti +73
tamponi +98.862
terapie intensive +47

La mia banda suona il pop cast: gli attori del film sul palco a Sanremo 2020

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 8 Feb. 2020 alle 16:03
26
Immagine di copertina

La mia banda suona il pop cast: gli attori del film sul palco a Sanremo 2020

Stasera, 8 febbraio 2020, su Rai 1 va in onda la finalissima di Sanremo 2020. Anche quest’anno volge dunque al termine la kermesse dell’Ariston e conosceremo il nome del vincitore della 70esima edizione del festival della canzone italiana. La serata sarà, come sempre, ricca di ospiti e sorprese e, tra coloro che verranno chiamati sul palco da Amadeus, c’è l’intero cast del film La mia banda suona il pop, per la regia di Fausto Brizzi in uscita nelle sale il 20 febbraio prossimo.

Ma di cosa parla il film? Chi sono tutti gli attori del cast e quali ruoli interpretano?

La mia banda suona il pop: il cast del film ospite a Sanremo

Nella sua ultima serata Sanremo 2020 ospiterà il ricco cast di La mia banda suona il pop: a salire sul palco dell’Ariston Christian De Sica, Diego Abatantuono, Massimo Ghini, Angela Finocchiaro e Paolo Rossi, i quali presenteranno al pubblico l’ultima pellicola firmata da Fausto Brizzi in vista della sua uscita nelle sale, come anticipato, per la fine di febbraio 2020. Si tratta di una divertente commedia il cui titolo richiama un vecchio brano di Ivano Fossati, La mia banda suona il rock (1979), e che vede la partecipazione anche di Rinat Khismatouline, Giulio Base, Natasha Stefanenko e Tiberio Timperi.

Il film racconta la storia di una improvvisa e burrascosissima reunion dei Popcorn, gruppo pop molto in voga durante gli anni Ottanta di cui fanno parte Tony (Christian De Sica), Jerry (Paolo Rossi), Lucky (Massimo Ghini) e Micky (Angela Finocchiaro). A voler rivedere un’esibizione di una delle sue band preferite è un importante magnate di Pietroburgo, Vladimir Ivanov (Rinat Khismatouline) che, proprio con questo obiettivo, chiederà alla sua assistente Olga di mettersi in contatto con l’agente dei Popcporn, Franco (Diego Abatantuono).

L’uomo, però, fin da subito non si mostrerà d’accordo con l’idea del magnate e, in un primo momento, gli domanderà di invitare altri artisti italiani disposti a esibirsi in Russia. Ivanov, però, vuole proprio i Popcorn. Franco, dunque, si troverà a dover convincere i membri del gruppo, assolutamente reticenti all’idea di riunirsi per una performance, ad accettare l’invito del magnate. Per una serie di vicissitudini, alla fine, i quattro si ritroveranno costretti ad accettare, per poi però scoprire che, in verità, Olga li ha ingaggiati solo per poter derubare Ivanov senza essere scoperta.

A quel punto i Popcorn vedranno in questa situazione un modo per riscattare le proprie esistenze: la band, infatti, deciderà di “rubare” l’idea di Olga e rapinare loro stessi Ivanov.

La pellicola, seppur con le sue tinte thriller e una generosa dose di azione, punta a far ridere e divertire con una storia ricca e avvincente. Girato sia in Italia (a Roma e anche a Ladispoli) che a Praga e San Pietroburgo, il film vede la sceneggiatura di Brizzi con la collaborazione di Marco Martani e la produzione di Luca Barbareschi.

Quinta serata Sanremo 2020 streaming e tv: dove vedere la finale del Festival

26
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.