Covid ultime 24h
casi +21.052
deceduti +662
tamponi +194.984
terapie intensive -50

Francesca Manzini, dalla malattia a Striscia la Notizia: “Sono arrivata a pesare 47 chili”

Di Redazione TPI
Pubblicato il 2 Mar. 2020 alle 08:50 Aggiornato il 2 Mar. 2020 alle 17:28
142
Immagine di copertina

Francesca Manzini, dalla malattia a Striscia la Notizia

Questa sera, 2 marzo 2020, Francesca Manzini debutterà alla conduzione del tg satirico di Canale 5, Striscia la Notizia, al fianco di Gerry Scotti: “Mi sento “confusa e felice”. Mangio come Gerry, sogno Gerry e condurrò con Gerry… praticamente non vedrete Francesca Manzini, ma il deepGerry – ha detto -. Grazie ad Antonio Ricci per questa grande opportunità e a Gerry che mi terrà per mano per tutta la settimana”.

Opportunità arrivata dopo tanta gavetta: “Ne ho fatta tanta – ha raccontato al settimanale Oggi -. Cantavo nelle birrerie a 30 euro a sera, poi per tre anni l’animatrice nei villaggi turistici. Ho preso tante ma tante porte in faccia” ma “la sofferenza per me è stata uno stimolo”.

Gerry Scotti e Francesca Manzini conducono Striscia la notizia

Sofferenza per le porte in faccia, ma anche per la malattia che ne ha segnato l’infanzia: “Sono stata malata per anni – ha raccontato a Verissimo – prima l’anoressia, poi la bulimia. Arrivai a pesare 47 kg e non mi alzavo più dal letto”.

Chi è Maurizio Manzini, il padre di Francesca

“Mi sono lasciata andare e poi mi sono aiutata da sola, perché ero sola, non avevo nessuno: ero una vagabonda, ho frequentato gente brutta e sono arrivata quasi al baratro, poi l’istinto di sopravvivenza ti sveglia”, ha raccontato.

“Se ho pensato a un gesto estremo? Può succedere. Mi sono sempre reinventata, sono rinata da sola. Ho subito dei lutti, anche il lutto di una persona viva, mio padre (Maurizio Manzini, dirigente della Lazio) – ha detto Francesca, oggi al debutto da conduttrice di Striscia la Notizia -. Lui mi ha sempre visto come un fallimento, ma non lo odio”.

“Senza dolore non avrei capito molte cose, non sarei dove sono ora – ha aggiunto -. Senza questi periodi tosti non avrei potuto essere come sono adesso. Il rapporto con il mio corpo oggi? Mi piaccio, mi amo, mi trovo bella. E invito tutte le donne a sentirsi così. Quando ti vedi bella il tuo corpo splende”.

TUTTE LE NOTIZIE DI SPETTACOLO

142
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.