Covid ultime 24h
casi +9.938
deceduti +73
tamponi +98.862
terapie intensive +47

Chiara Ferragni Unposted: anticipazioni, durata, trailer, incassi e streaming

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 12 Ott. 2020 alle 17:30
33
Immagine di copertina

Chiara Ferragni Unposted: anticipazioni, durata, trailer, incassi e streaming

Questa sera, lunedì 12 ottobre 2020, alle ore 21,20 su Rai 2 va in onda Chiara Ferragni Unposted, un documentario, presentato nel 2019 alla Mostra del Cinema di Venezia, diretto da Elisa Amoruso, che racconta la vita e il successo ottenuto dalla famosa influencer italiana, moglie di Fedez. La Rai ha deciso di trasmetterlo durante lo speciale “Fenomeno Ferragni”. Oltre al documentario infatti Simona Ventura intervisterà Chiara per capire come si è trasformata da semplice blogger in icona della moda planetaria da 21 milioni di follower su Instagram, imprenditrice e designer che con la società Serendipity (che produce la “Chiara Ferragni Collection”) punta a quotarsi in Borsa. Di seguito tutte le anticipazioni sul docu-film.

Anticipazioni

C’era una volta una bambina di nome Chiara, la maggiore di tre sorelle nate a Cremona, da una famiglia borghese: papà Marco fa il dentista, mamma Marina lavora nella moda, coltivando il sogno di scrivere romanzi (e ci riuscirà). Chiara, che di cognome fa Ferragni, non sa ancora che diventerà un “brand”, un marchio popolare in tutto il mondo e valutato 40 milioni di euro per l’insieme delle sue attività. Da piccola, lei sogna un futuro da pittrice. Lo sappiamo da un filmino casalingo, uno dei tanti girati dalla madre che fanno parte del docufilm “Chiara Ferragni Unposted”. Il documentario racconta tutta la vita della giovane imprenditrice. Si parte con Chiara che è un’adolescente educata, gentile. Frequenta il liceo classico “Daniele Manin” di Cremona e sul comodino tiene il libro di Paris Hilton. Una lettura “ispirante” ha confidato la Ferragni, che ottiene la prima macchina fotografica con i punti dell’Esselunga. Lei non vuole diventare solo famosa, vuole “lasciare un segno”. Si iscrive all’Università Bocconi di Milano a Giurisprudenza, ma non porta a termine gli studi. In testa ha già un’idea che ora, nel 2020, si è tramutata in un’azienda con 25 dipendenti e un patrimonio di oltre 10 milioni di euro.

L’idea geniale con Riccardo Pozzoli

Quando viene a Chiara Ferragni l’idea di aprire un blog? Nasce nel 2009 durante una chiamata su Skype con il fidanzato di allora e poi socio in affari Riccardo Pozzoli, da cui ha “divorziato” professionalmente due anni fa. L’investimento iniziale è di 10 euro per il dominio Internet e 500 euro per la fotocamera digitale. Nasce così “The Blonde Salad”, l’insalata bionda, il sito in cui Chiara, da classica ragazza della porta accanto, dà consigli su che abito mettere e che smalto usare per uscire la sera. Di lì a poco il business Ferragni diventa un caso studiato nella prestigiosa università americana di Harvard, Chiara va a vivere a Los Angeles e, a riprova della fama raggiunta, la Mattel le dedica una Barbie con le sue fattezze. “The Blonde Salad”, oggi TBS, è un impero che tra attività su Internet e nei negozi fisici (abbigliamento, accessori, ma non solo) non conosce crisi. L’anno scorso i ricavi sono stati di 6,4 milioni di euro, con un utile netto di 450 mila euro. Ogni suo post oggi vale oltre 50 mila euro.

Chiara Ferragni Unposted: il capitolo Fedez

L’incontro tra Chiara Ferragni e Fedez? Nel 2015, a un pranzo di Natale tra amici incontra Chiara incontra Federico Lucia. I dettagli sul colpo di fulmine sono nulla rispetto ai capitoli successivi della favola: il giorno del 30esimo compleanno di Chiara il rapper, in diretta radio e tv all’Arena di Verona, si inginocchia con l’anello in mano e le chiede di sposarla. Da lì in poi i media impazziscono per i “Ferragnez” che postano su Instagram ogni istante della loro storia d’amore. Inclusa la prima ecografia e i primi passi del “raviolino”, il bebè della coppia: Leone Lucia Ferragni, nato a Los Angeles il 19 marzo del 2018. Il matrimonio di Chiara e Fedez si celebra il 1 settembre 2018 a Noto, in Sicilia (terra d’origine della madre della sposa) alla Dimora delle Balze, tenuta ottocentesca di 27 ettari. Ovviamente è tutto sponsorizzato, da una casa automobilistica, da una compagnia aerea e da due famosi marchi della moda. Le nozze generano oltre 67 milioni di interazioni sui social con un valore di impatto mediatico pari a circa 31 milioni di euro, battendo persino il matrimonio del principe Harry e Meghan Markle.

Trailer

Un primo trailer è stato pubblicato l’8 agosto 2019, mentre un secondo è stato reso disponibile il 30 agosto 2019.

Incassi

Quali sono gli incassi di Chiara Ferragni Unposted? Il documentario, uscito in sala il 17,18,19 settembre 2019, è stato un enorme successo: il film evento più visto di sempre in Italia. Il documentario di Elisa Amoruso, presentato all’ultima Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, distribuito da 01, ha incassato in tre giorni 1.601.499 euro in 393 sale, con oltre 160 mila biglietti. Una media copie che si è mantenuta sempre la più alta del box office oscillando tra i 1.300 euro del primo giorno e i 1.508 nell’ultimo giorno di programmazione. La curiosità è che il film ha ripetuto nei tre giorni lo stesso incasso, un dato inusuale per questa tipologia di uscita evento. In sala un pubblico composto prevalentemente da giovanissimi, abituato a stare sui social e a vedere film su varie piattaforme e di rado ad entrare in una sala cinematografica: ragazze e ragazzi che sono andati a vederlo anche più volte generando un passaparola che ha costruito un successo di questa portata.

Recensioni

Il documentario Chiara Ferragni Unposted è stato accolto negativamente dalla critica. Di seguoito alcune recensioni pubblicate su diverse testate. Paolo Mereghetti del Corriere della Sera ha descritto il film come “propaganda, di quelle che pensavamo adatte a Kim Jong-un”; Carlotta Deiana di Movieplayer e Ilaria Ravarino di Leggo lo hanno descritto come “una versione estesa (e montata con cura) della sua pagina Instagram” e “un lungo spot pubblicitario travestito da film”. Infine Claudia Catalli di GQ ne ha parlato dicendo: “Il film è un’agiografia monocorde e monodimensionale in cui la sua figura viene esaltata in ogni modo e da più voci, senza contraddittorio, senza distacco critico, senza l’accenno di una qualsiasi ombra che sarebbe stata necessaria per vedere una Chiara più vicina, più vera, più umana”.

Chiara Ferragni Unposted: la regista

“Ho scelto di girare il documentario su Chiara Ferragni perché sono interessata ai cambiamenti della nostra epoca. E attraverso Chiara Ferragni è possibile raccontare questo cambiamento”. Queste le parole di Elisa Amoruso, la regista del film Chiara Ferragni Unposted ai microfoni di TPI. La regista, che prima di produrre il film da 1,6 milioni d’incassi al botteghino aveva girato altri due documentari e un film, ha rivelato alcuni dettagli sulla vita e sul carattere della celebre influencer. “Non ci sono differenze tra la Chiara Ferragni “vera” e quella che vediamo sui social, lei si mostra sempre in modo spontaneo e naturale, per lei stare di fronte alla telecamera non è tanto diverso che stare di fronte al suo telefonino. È molto abituata ai media, la grande differenza sta più nel fruitore, che in un film di un’ora e mezza può approfondire la conoscenza e conoscere qualcosa di più profondo e tipico di un documentario”. Qui l’intervista completa.

Streaming e tv

Dove vedere Chiara Ferragni Unposted in diretta tv, live streaming e replica? Il documentario sull’influencer va in onda oggi – lunedì 12 ottobre 2020 – in chiaro, gratis, su Rai 2 a partire dalle ore 21,20. Sarà possibile vederlo in live streaming tramite la piattaforma gratuita RaiPlay.it. Sempre su RaiPlay sarà possibile recuperare la replica grazie alla funzione on demand.

33
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.