Covid ultime 24h
casi +10.874
deceduti +89
tamponi +144.737
terapie intensive +73

Chiamami col tuo nome, la trama e il finale del film

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 19 Set. 2020 alle 17:30
0
Immagine di copertina

Chiamami col tuo nome, la trama e il finale del film

Chiamami col tuo nome è la trasposizione cinematografica del romanzo di André Aciman, realizzato da Luca Guadagnino nel 2017. Il film si colloca nella trilogia del desiderio del regista, aggiungendosi a “Io sono l’amore” e “A Bigger Splash”, e ha vinto il premio Oscar per la miglior sceneggiatura non originale. Rai 3 propone in film in prima serata e in prima tv sabato 19 settembre 2020, alle ore 21:20. Ecco qual è la trama e come finisce il film.

Tutto sul film Chiamami col tuo nome: trama, cast e streaming

Chiamami col tuo nome, la trama

Elio è un ragazzo ebreo-italo-francoamericano di 17 anni che trascorre le vacanze estive in Italia, in una campagna a nord del paese insieme ai suoi genitori. Suo padre è un professore di archeologia che in genere ogni anno ospita uno studente straniero presso la loro villa nelle campagne del Cremasco: lo studente in questione in genere è uno impegnato nella stesura della tesi di dottorato e quella volta, per quell’estate del 1983, lo studente in questione è Oliver, un ragazzo ebreo americano di 24 anni, intelligente, bello e spigliato dall’animo esuberante che sin dal primo momento mette a disagio Elio, un ragazzo invece molto timido, che ama infilare il naso tra i libri più che parlare con le persone e ha uno spiccato talento musicale. Elio ed Oliver trascorrono del tempo insieme, dalle gite in bici alle nuotate al mare, si attraggono e si respingono intimoriti dal sentimento che sta sbocciando. Ma, quando Elio comprende cosa prova, Oliver invece si mostra sempre più disinteressato. Questo spinge Elio ad avvicinarsi a Marzia, amica d’infanzia e sorella di Chiara: quest’ultima dimostra un certo interesse verso Oliver. Elio, non potendone più, un giorno si dichiara a Oliver e lo bacia, ma i due prendono nuovamente le distanze.

Chiamami col tuo nome, il finale

Il rifiuto di Oliver spinge Elio nel letto di Marzia. Ma, dopo che è successo, Elio gli scrive un messaggio sperando che tra i due possa appianarsi quella divergenza. Oliver gli risponde dandogli un appuntamento a mezzanotte. Il ragazzo trascorre l’intera giornata sognando quell’incontro e, una volta insieme, i due ragazzi finiscono a letto e Oliver gli dirà: “Chiamami col tuo nome e io ti chiamerò con il mio”. Nonostante i suoi sentimenti, dopo quell’episodio Elio è un po’ confuso e combattuto. Ma, una volta ripresosi, i due ragazzi inizieranno la loro storia d’amore vivendola con serenità ed entusiasmo, seppur silenziosamente. Certo è che la famiglia Perlman si è accorta di quello che sta accadendo tra loro. Purtroppo, alla fine del soggiorno in Italia, Oliver deve andare via. I genitori di Elio, consapevoli del legame tra i due ragazzi, permettono al figlio di accompagnarlo a Bergamo, dove Oliver deve recarsi prima di tornare a casa.

Elio e Oliver allora partono e trascorrono dei giorni bellissimi e romantici insieme, alla fine dei quali sono poi costretti a salutarsi in stazione. Oliver parte ed Elio torna a casa, trovando conforto tra le braccia della madre e del padre, che lo invitano a non scappare dal dolore, ma metabolizzarlo come sintomo della profondità di quel bel sentimento vissuto insieme.

Durante l’inverno, la famiglia Perlam riceve una telefonata dall’America ed è proprio Oliver: purtroppo la notizia che porta non è delle migliori. Il ragazzo infatti spiega che si sposerà in primavera con la sua ex ragazza. Elio è affranto da quella notizia. Oliver, però, confessa di non averlo mai dimenticato. Quando agganciano il telefono, Elio è combattuto da diverse emozioni: da un lato è ferito e amareggiato, dall’altro però è felice di averlo conosciuto.

Chiamami col tuo nome avrà un seguito?

Spesso Guadagnino ha parlato di un’ipotetico secondo film, un’idea diventata sempre più realtà quando è arrivato in libreria il sequel della storia, Cercami, ambientato dieci anni dopo gli eventi del primo romanzo e che parte da Sami Perlman, il padre di Elio, che si sta recando a Roma proprio per incontrare suo figlio. In treno, l’uomo incontra una donna più giovane di nome Miranda e tra i due scatta subito una forte attrazione. Cinque anni dopo ancora, Elio lavora come insegnante di pianoforte a Parigi e ad un concerto incontra un uomo più anziano, Michel, con il quale inizia una storia d’amore. Diversi anni dopo, Oliver che vive ancora a New York con moglie e due figli a carico, continua a pensare al passato e alla storia con Elio. Passa ancora del tempo e i due finalmente si ritrovano, seppur invecchiati, di nuovo in Italia. Nonostante l’uscita del romanzo, comunque, durante gli Oscar 2018 Luca Guadagnino ha confermato che ci sarà un film sequel.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.