Covid ultime 24h
casi +10.593
deceduti +541
tamponi +257.034
terapie intensive -49

Avincola, chi è il finalista di Sanremo Giovani 2019

Si è presentato alla competizione canora con il brano "Un rider"

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 19 Dic. 2019 alle 17:02
0
Immagine di copertina

Avincola, chi è il finalista di Sanremo Giovani 2019: il brano “Un rider”

Avincola è il suo cognome, gli amici lo chiamano Simone. Il cantante (32enne) ha avviato la sua carriera in quel di Roma a soltanto 21 anni, pubblicato un Ep di inediti che ha sin da subito catturato l’attenzione della critica.

Avincola si presenta così a Sanremo Giovani, puntando al palco dell’Ariston per la categoria delle Nuove Proposte a Sanremo 2020. Di fatto, Avincola è uno dei dieci finalisti di Sanremo Giovani, dove ha gareggiato con il brano “Un rider”.

Ma cosa sappiamo su Avincola? Qual è il suo passato da artista? E cosa ne pensa della sua esperienza a Sanremo Giovani?

Avincola, chi è il finalista di Sanremo Giovani

Avviato da giovane adulto la sua carriera da musicista, Avincola ha vinto la prima edizione del Premio Stefano Rosso nel 2009. Nello stesso anno, Avincola si esibisce in importanti club della capitale e partecipa a diversi festival. L’anno successivo vince il Premio Botteghe d’Autore, con la targa per il Miglior arrangiamento.

In più, realizza un docu-film “Stefano Rosso – L’ultimo romano” che si concretizza nel 2013 e ottiene diversi riconoscimenti (Premio di Rosa, Premio Pivi Siae 2013 e Premio MEI Cinema).

Il 2013 è una data importante perché Avincola avvia la sua collaborazione artistica con Edoardo De Angelis. Insieme, realizzano “Cosi canterò tra vent’anni”.

Nello stesso anno, si esibisce nella sala Petrassi dell’Auditorium di Roma e ci ritorna anche l’anno seguente, per aprire il concerto di Claudio Lolli.

Avincola è stato spesso ospite di Fiorello ed è grazie a un suo suggerimento che vede la luce “#famoseNserfi”, un brano ironico il cui videoclip vede la partecipazione di Fiorello.

Poi Avincola conosce Riccardo Sinigallia, con il quale registrerà il video “Io mi fermo qua”. Nel 2015 presenta l’album “KM28” con un sold out all’Auditorium Parco della Musicaa

Nel 2016, partecipa a Sanremo Giovani entrando nella rosa dei 60 finalisti con il brano “Porto fuori il cane”.

Appare per la prima volta in tv come ospite partecipando a Edicola Fiore dove presenta l’inedito “Non cambierà mai niente”. Negli ultimi anni si è dedicato a un percorso nuovo per la sua musica.

Un rider – brano con cui Avincola si giocherà un posto tra le Nuove Proposte di Sanremo 2020 – vuole raccontare, attraverso le immagini di una storia d’amore sospesa tra desiderio e rassegnazione, le difficoltà che molte persone si trovano ad affrontare con un lavoro ripetitivo e spesso alienante nella gig economy di tutti i giorni. Ho scelto questo tema – spiega il giovane artista – perché la mia vita si divide davvero tra consegne e canzoni. Mi piace l’idea di stimolare con leggerezza un argomento di cui si parla tanto ma che si conosce poco nel profondo”.


Chi vuole seguire il cantante sui social può trovarlo facilmente su Instagram.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.