Coronavirus:
positivi 94.076
deceduti 17.127
guariti 24.392

Elton John interrompe il concerto in lacrime: “Non ho più voce, scusate” | VIDEO

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 16 Feb. 2020 alle 21:21 Aggiornato il 16 Feb. 2020 alle 21:28
37

Elton John interrompe il concerto in lacrime: “Non riesco a cantare, scusate”

Il cantante britannico Elton John è stato costretto a interrompere prima del previsto il suo concerto di Auckland, in Nuova Zelanda, per motivi di salute.

Nel bel mezzo della sua esibizione, il cantante 73enne si è fermato e ha detto: “Ho perso la voce completamente, non riesco a cantare” ha detto lasciano il  pubblico a bocca aperta.

“Devo fermarmi, scusatemi”, ha continuato.

Poi si è commosso, si è appoggiato al piano e ha scosso la testa in lacrime.

Il pubblico gli ha dedicato una standing ovation. John si è poi allontanato dal palco, sorretto dagli assistenti.

Qualche ora dopo ha pubblicato sui suoi canali social un messaggio toccante, in cui spiega che il giorno stesso del concerto i suoi medici gli hanno diagnosticato una polmonite atipica. Lui però aveva voluto suonare ugualmente e offrire ai suoi fan “il miglior concerto umanamente possibile”.

“Voglio ringraziare tutte le persone che sono venute qui oggi per il mio concerto di Auckland. Mi hanno diagnosticato una polmonite atipica poco prima dell’inizio, ma ero determinato a offrirvi il miglior spettacolo umanamente possibile”, ha scritto il cantante.

“Ho cantato e suonato con tutto il mio cuore, fino a quando la mia voce non ce l’ha più fatta. Sono profondamente deluso e dispiaciuto. Ho dato tutto quello che potevo. Grazie mille per il vostro straordinario supporto e tutto l’amore che mi avete dato durante lo show di stasera. Vi sarò grati in eterno”.

Leggi anche:

ESCLUSIVO, Il Re Leone: Elton John a TPI: “Simba ci insegna che non è mai tardi per cambiare”

37
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.