“Vasco e Viola”, il cortometraggio animato sulle storie di due bambini diretto da Gabriele Muccino

Il filmato è andato in onda nel corso di “Festa di Natale”, la serata interamente dedicata a Fondazione Telethon, per aiutare la ricerca sulle malattie genetiche rare

Di Anna Ditta
Pubblicato il 19 Dic. 2018 alle 17:06
0
Immagine di copertina

“Sono guarito per davvero. Ho iniziato a giocare,a correre, a sporcarmi nella terra. Ho scoperto che anche le carezze avevano un sapore. Ho scoperto che si può ridere fino alle lacrime, ridere come mai pensavo si poteva ridere. Era proprio il male che diventa bene, e non era un sogno. Questa storia era la mia storia”.

Queste sono le parole di Vasco, uno dei due protagonisti del filmato “Vasco e Viola”, il tredicesimo cortometraggio di Rai Cinema per Fondazione Telethon, diretto da Gabriele Muccino e prodotto da Lotus Production.

Vasco è un bambino affetto da immunodeficienza, che lo costringe a vivere isolato dal mondo e con la speranza di avere una vita normale.

Grazie alla terapia genica, i medici sono stati in grado di trovare una cura per aiutarlo.

L’altra protagonista del cortometraggio è Viola, una bambina che lotta contro il tumore, e che spera che grazie alla ricerca sulla terapia genica arrivi una cura anche per lei.

Il video, formato da animazioni grafiche e giochi di colore ed accompagnato dalle musiche di Nicola Piovani, è andato in onda nel corso di “Festa di Natale”, la serata interamente dedicata a Fondazione Telethon in apertura della maratona televisiva sulle reti Rai, che si concluderà sabato sera 22 dicembre.

Fino al 31 dicembre 2018 sarà attivo il numero solidale 45510 per sostenere la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.