Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:05
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Scienza

iPhone XS, contro: cinque motivi per cui non acquistarlo

Immagine di copertina

Abbiamo scelto un pokerissimo di ragioni per le quali non conviene comprare il nuovo arrivato nel catalogo degli smartphone Apple

Quali sono i più importanti iPhone XS contro ovverosia quali sono le cinque ragioni per le quali non comprare il nuovo smartphone arrivato in casa Apple? Questo terminale viene proposto a un prezzo davvero alto promettendo un’evoluzione nel rispetto al passato. Ma è davvero così?

Abbiamo isolato cinque “difetti” che fanno propendere per non il acquistare il melafonino di nuova generazione o quantomeno di aspettare qualche mese se non l’anno prossimo. Oppure, in alternativa, a puntare sui rivali in casa oppure di altra marca e sistema operativo.

iPhone XS è troppo caro – Il primo contro di iPhone XS è anche quello più evidente ossia un prezzo davvero allucinante che parte da €1189 per la versione da 64GB e che sale fino a circa €1500 per la versione massima da 512GB.

Un budget col quale si può ad esempio comprare un portatile di ottimo livello risparmiando anche i soldi per uno smartphone Android completo, senza problemi. Insomma può sembrare una banalità ma il primo pesantissimo motivo per il quale non comprare XS è perché è troppo caro.

iPhone X è il suo peggior rivale – Come spesso accade il peggiore rivale e il peggiore nemico è in casa. E infatti il secondo motivo per il quale non acquistare nuovo iPhone XS è iPhone X. Il terminale dell’anno scorso risulta ancora molto attuale sia in termini di design sia in termini di caratteristiche tecniche.

Inoltre, può beneficiare di un inevitabile calo di prezzo. Attenzione anche al mercato dell’usato visto che molti utenti molto appassionati metteranno in vendita a loro iPhone X in condizioni spesso quasi pari al nuovo a un costo davvero molto stuzzicante. Inoltre, Apple ha promesso di supportare gli aggiornamenti per iPhone X più a lungo di quanto capitato sui precedenti dispositivi.

iPhone XS Max è più interessante – Se proprio si volesse provare un’esperienza nuova, allora con €100 in più a parità di memoria c’è iPhone XS Max. Tanto ormai la spesa pesante si è messa in conto. XS Max, quantomeno, offre la novità di uno schermo più grande e mette sul piatto una batteria più duratura.

iPhone XS non è così innovativo – Ricollegandosi a quanto detto prima, iPhone XS non offre un salto evolutivo esagerato rispetto al suo fratello minore iPhone X, che infatti è peraltro aggiornabile a iOS 12. Di più: per chi guarda i benchmark (test sulle performance del processore) i risultati sono molto simili.

Dotazione accessori scarsa – Infine, una piccolezza che però non fa piacere dato che si spende un millino e nella confezione non si trova un adattatore per la ricarica rapida ed è stato rimosso quello per le cuffie. E che dire di Air Power ancora latitante?

Ti potrebbe interessare
Scienza / Risposta alla lettera di Luigi Godi (Philip Morris Italia): i prodotti a tabacco riscaldato in Italia
Cronaca / Nuovo studio indica il mercato di Wuhan come probabile origine della pandemia
Scienza / Eclissi lunare oggi 19 novembre 2021: la più lunga da 580 anni
Ti potrebbe interessare
Scienza / Risposta alla lettera di Luigi Godi (Philip Morris Italia): i prodotti a tabacco riscaldato in Italia
Cronaca / Nuovo studio indica il mercato di Wuhan come probabile origine della pandemia
Scienza / Eclissi lunare oggi 19 novembre 2021: la più lunga da 580 anni
Scienza / “Uno spunto in più sulle sigarette elettroniche”: la lettera di Luigi Godi (Philip Morris Italia)
Cronaca / Il Nobel per la Chimica va al tedesco Benjamin List e al britannico David MacMillan, “ingegneri” delle molecole
Cronaca / Nobel per la fisica, Parisi dopo la vittoria: “Sul clima agire con urgenza”
Cronaca / L’italiano Giorgio Parisi ha vinto il premio Nobel per la fisica
Scienza / Chi sono David Julius e Ardem Patapoutian, premi Nobel per la Medicina
Ambiente / Coltivare la carne? E’ possibile e lo stanno già facendo
Cronaca / Il premio Nobel per la Medicina va agli americani Julius e Patapoutian per le loro scoperte sui recettori del tatto