Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Scienza

Iliad raggiunge un milione di utenti in Italia e allarga l’offerta ad altri 200mila

Immagine di copertina
La compagnia telefonica francese raggiunge il milione di utenti in meno di un mese.

La compagnia francese in poco meno di due mesi si impone nel mercato della telefonia con un'offerta allettante

La compagnia telefonica francese Iliad, sbarcata in Italia da meno di due mesi, ha raggiunto il milione di utenti. Ad annunciarlo è stato il CEO Benedetto Levi, nel corso di una diretta Facebook. Traguardo, quello del milione, che la compagnia si era prefissata nel momento del debutto in Italia.

Ad allettare i clienti, da maggio ad oggi, è stata l’offerta lancio con cui la compagnia francese si è presentata: al primo milione di utenti, i francesi hanno offerto a 5,99 euro minuti e SMS illimitati e, soprattutto, 30 GB di traffico internet. Cifre ben lontane dalle promozioni offerte dalle altre compagnie telefoniche che da due mesi devono vedersela con la francese.

Un traguardo straordinario raggiunto in tempi altrettanti straordinari. Per questo la dirigenza dell’azienda ha deciso di premiare altri 200mila clienti. Il CEO di Iliad Italia, sempre in occasione della diretta Facebook, ha annunciato che l’offerta lancio sarà ancora disponibile, allo stesso costo per gli altri 200mila che si affretteranno a scegliere il quarto operatore.

“Abbiamo raggiunto quota un milione di utenti in tempi sorprendenti e queste persone raccontano innanzitutto la qualità del servizio proposto – ha detto Benedetto Levi – Quello che più mi fa piacere è il passaparola che si è creato tra i primi utenti che si sono fatti portavoce verso parenti, amici e conoscenti”.

Come si passa a Iliad

La registrazione potrà avvenire presso gli Iliad store e corner presenti nelle principali città italiane oppure sul sito del gruppo telefonico, che che non a caso il 29 maggio presentava non pochi problemi di connessione.

Non è invece stato precisato, in occasione dell’evento per il debutto in Italia di Iliad, quali saranno le tariffe telefoniche per coloro che arriveranno dopo.

Sono stati manifestati, alla luce dei prezzi così contenuti, dei dubbi sulla copertura della rete. In merito, l’amministratore delegato Levi, ha dichiarato: “Stiamo sviluppando una nostra rete in Italia. Intanto abbiamo siglato accordi con compagnie di telecomunicazioni che ci consentono di avere una copertura quasi totale sul territorio”.

 

Ti potrebbe interessare
Scienza / Risposta alla lettera di Luigi Godi (Philip Morris Italia): i prodotti a tabacco riscaldato in Italia
Cronaca / Nuovo studio indica il mercato di Wuhan come probabile origine della pandemia
Scienza / Eclissi lunare oggi 19 novembre 2021: la più lunga da 580 anni
Ti potrebbe interessare
Scienza / Risposta alla lettera di Luigi Godi (Philip Morris Italia): i prodotti a tabacco riscaldato in Italia
Cronaca / Nuovo studio indica il mercato di Wuhan come probabile origine della pandemia
Scienza / Eclissi lunare oggi 19 novembre 2021: la più lunga da 580 anni
Scienza / “Uno spunto in più sulle sigarette elettroniche”: la lettera di Luigi Godi (Philip Morris Italia)
Cronaca / Il Nobel per la Chimica va al tedesco Benjamin List e al britannico David MacMillan, “ingegneri” delle molecole
Cronaca / Nobel per la fisica, Parisi dopo la vittoria: “Sul clima agire con urgenza”
Cronaca / L’italiano Giorgio Parisi ha vinto il premio Nobel per la fisica
Scienza / Chi sono David Julius e Ardem Patapoutian, premi Nobel per la Medicina
Ambiente / Coltivare la carne? E’ possibile e lo stanno già facendo
Cronaca / Il premio Nobel per la Medicina va agli americani Julius e Patapoutian per le loro scoperte sui recettori del tatto