Covid ultime 24h
casi +20.648
deceduti +541
tamponi +176.934
terapie intensive -9

Con Google Maps ora si possono esplorare i pianeti e lo spazio

La compagnia ha lanciato una nuova opzione che permette una prospettiva innovativa sul Sistema Solare

Di Emma Zannini
Pubblicato il 19 Ott. 2017 alle 10:59 Aggiornato il 19 Ott. 2017 alle 11:47
0
Immagine di copertina

Proprio questa settimana Google ha annunciato una nuova funzione di Maps chiamata Planets, grazie alla quale è ora possibile esplorare direttamente luoghi molto più lontani della Terra.

Credit: Google

Se ti piace questa notizia, segui TPI pop direttamente su Facebook

Le mete raggiungibili sono pianeti, lune e addirittura la Stazione Spaziale Internazionale, le cui immagini sono state prese dalla NASA e da diversi telescopi.

Credit: Google

Manca però una barra di ricerca, per cui non è possibile cercare qualcosa nello specifico, ad esempio il sito di atterraggio della missione Apollo, ma bisogna trovarselo da sé. Anche il grado di rotazione e la possibilità di zoom sono limitati, in particolare modo ai poli.

Credit: Google

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Resta comunque uno strumento interessante e che apre a numerose possibilità future, senza contare la prospettiva nuova sul Sistema Solare che ci offre.

Credit: Google
Credit: Google

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.