Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 20:19
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Scienza

La scienziata italiana Fabiola Gianotti è stata riconfermata direttrice generale del Cern di Ginevra

Immagine di copertina

La scienziata italiana Fabiola Gianotti è stata riconfermata direttrice generale del Cern di Ginevra

La scienziata italiana Fabiola Gianotti è stata riconfermata direttrice generale del Cern di Ginevra, uno dei più importanti laboratori di fisica al mondo. È la prima volta nella storia che un direttore generale viene riconfermato alla guida del Cern, l’Organizzazione europea per la ricerca nucleare. Ad annunciare la notizia, che riempie di prestigio l’Italia intera, è il Cern con un tweet. Gianotti è tra gli studiosi che hanno osservato per la prima volta il cosiddetto bosone di Higgs, la particella che dà massa a tutto ciò che ci circonda.

Qui il tweet del Cern:

“È un grande onore e privilegio, ma anche un’enorme responsabilità. Provo una grande emozione”, ha detto la scienziata italiana commentando la nomina bis. “Sono molto grata al consiglio del Cern e ai suoi Paesi membri per la loro fiducia. Voglio ringraziare il mio Paese, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (Maeci), il Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca (Miur) e i colleghi dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn) per il loro sostegno. Sono felice di poter contribuire a rappresentare gli scienziati italiani all’estero”, ha aggiunto Gianotti, sottolineando che si continuerà a studiare i segreti della Natura.

Saranno altri cinque anni pieni di sfide per la fisica Gianotti. “Dovremo studiare in dettaglio le caratteristiche del bosone di Higgs. Continueremo i nostri studi con l’acceleratore Lhc e il suo successore, di cui stiamo già discutendo per cercare di rispondere a questioni ancora aperte sulla materia e l’universo”, ha concluso Gianotti.

Tantissimi i messaggi di stima e congratulazioni alla scienziata. Tra questi anche il ministro dell’Istruzione e della Ricerca, Lorenzo Fioramonti: “La sua nomina ci indica la via per la crescita e la competitività del Paese: più soldi per la ricerca, più attenzione all’economia della conoscenza”, ha scritto il ministro.

Anche la Farnesina esprime grande soddisfazione per la rielezione di Fabiola Gianotti a Direttore Generale del CERN per il quinquennio 2021-2025. “Per il laboratorio più importante al mondo nel campo della fisica delle particelle è la prima volta che il Direttore Generale uscente viene riconfermato per un secondo mandato. La professoressa Gianotti, prima donna nella storia del CERN a ricoprire la massima carica direttiva ha ottenuto una maggioranza di voti di oltre i due terzi necessari per vincere l’elezione in prima battuta, confermando l’apprezzamento del suo operato e delle sue doti scientifiche a livello internazionale”, ha detto il ministero degli Esteri.

Ti potrebbe interessare
Scienza / Scienziati in tv: ti hanno reso più e meglio informato sulla pandemia? Rispondi al sondaggio
Scienza / Stanchezza, ansia, fiato corto: cos’è la sindrome post Covid (di V. Vardanega)
Scienza / Stanotte lo spettacolo della Superluna rosa: come osservarla in Italia
Ti potrebbe interessare
Scienza / Scienziati in tv: ti hanno reso più e meglio informato sulla pandemia? Rispondi al sondaggio
Scienza / Stanchezza, ansia, fiato corto: cos’è la sindrome post Covid (di V. Vardanega)
Scienza / Stanotte lo spettacolo della Superluna rosa: come osservarla in Italia
Scienza / A che ora vedere la Superluna rosa 2021: l’orario per osservarla
Scienza / Superluna rosa, oggi lo spettacolo della prima luna rosa del 2021: quando e come vederla
Scienza / "Prende il volo un sogno", Ingenuity ha compiuto il suo primo storico volo su Marte
Cronaca / "I vaccini anti-Covid pronti in pochi mesi, ma per noi malati anche la Sla è un'emergenza: più velocità sui farmaci"
Scienza / Richeldi a TPI: “Così potremo curare il Covid da casa con un farmaco da 20 euro”
Scienza / Covid, un farmaco per l’asma potrebbe favorire una guarigione più rapida
Scienza / Per la prima volta una donna presidente del Cnr: ecco chi è Maria Chiara Carrozza