Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:32
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Scienza

La “cometa della morte” transiterà intorno alla Terra nei giorni di Halloween

Immagine di copertina

L'asteroide era già stato avvistato nel 2015, sempre nel periodo di Halloween, ed è stata ribattezzata dagli scienziati anche The Great Pumpkin

Halloween del 2018 sarà ancora più “spaventoso” degli anni passati. A inizio novembre infatti un asteroide a forma di teschio che ha oltrepassato la Terra nell’ottobre del 2015 sta tornerà a transitare intorno al nostro pianeta.

Ufficialmente denominato TB145 2015, l’asteroide è stato chiamato dalla Nasa The Great Pumpkin (la Grande zucca) dato che ha orbitato intorno alla Terra per la prima volta 3 anni fa sempre in occasione della festa di Halloween.

La TB145 è stata anche descritta come una “cometa della morte”: si crede infatti che sia una cometa morta, anche se il nome le è stato dato per via della sua forma a forma di teschio, che è stata ripresa dalle immagini radar dall’Osservatorio di Arecibo, a Puerto Rico.

“Abbiamo scoperto che l’oggetto riflette circa il 6 per cento della luce che riceve dal sole”, ha spiegato Vishnu Reddy, ricercatore presso il Planetary Science Institute, in un comunicato stampa rilasciato nel 2015.

“È simile all’asfalto fresco, e mentre qui sulla Terra pensiamo che sia piuttosto buio, è più luminoso di una tipica cometa che riflette solo il 3-5 per cento della luce. Ciò suggerisce che potrebbe essere di origine cometaria, ma poiché non c’è coma evidente, la conclusione è che si tratta di una cometa morta”.

Nonostante l’aspetto spettrale e il soprannome, la TB145 del 2015 non rappresenta una minaccia per la vita sulla Terra. Dopo aver orbitato a 310mila miglia dalla Terra tre anni fa, l’11 novembre la cometa arriverà a distare 24 milioni di miglia, secondo quanto riportato da Mother Nature Network.

Thomas Müller, un ricercatore del Max-Planck Institute, ha poi dichiarato: “Il prossimo incontro un po’ più emozionante sarà nei giorni di Halloween dell’anno 2088, quando l’oggetto si avvicina alla Terra ad una distanza di circa 20 distanze lunari”.

“L’incontro del giorno di Halloween 2015 è stato l’approccio più vicino di un oggetto di quelle dimensioni dal 2006”.

Ti potrebbe interessare
Scienza / Risposte alla scienza vecchia della senatrice Cattaneo (di Piero Bevilacqua)
Scienza / Studio italiano scopre come il virus attacca tutto l'organismo
Scienza / Vaccini, lo studio su Pfizer e Moderna: “Ecco per quanto tempo proteggono dal Covid”
Ti potrebbe interessare
Scienza / Risposte alla scienza vecchia della senatrice Cattaneo (di Piero Bevilacqua)
Scienza / Studio italiano scopre come il virus attacca tutto l'organismo
Scienza / Vaccini, lo studio su Pfizer e Moderna: “Ecco per quanto tempo proteggono dal Covid”
Scienza / Come reagisce il nostro cervello a smart working e didattica a distanza: lo studio
Scienza / Superluna di fragola, oggi 24 giugno 2021: quando e come vederla, orario, diretta streaming
Scienza / Bozza rapporto Onu sul clima: impatto riscaldamento climatico arriverà prima di quanto temuto
Cronaca / Rimosse due vertebre, raddrizzata schiena curva di 100 gradi: l’intervento senza precedenti a Bologna
Scienza / Il misterioso pesce sopravvissuto ai dinosauri che può vivere 100 anni
Scienza / Anche nei vaccini le donne sono discriminate: quando la medicina non considera il sesso
Scienza / Superluna di sangue, oggi lo spettacolo dell’eclissi totale: quando e come vederla