Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:57
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Salute

Prende una medicinale per il mal di denti e il sangue le diventa blu

Immagine di copertina
Credit: The New England Journal of Medicine

La reazione si chiama metaemoglobina ma le sue cause non sono ancora chiare ai medici

Il sangue le diventa blu dopo aver usato una crema per il mal di denti

Il sangue di una donna è diventato blu dopo che ha preso un medicinale per curare il mal di denti.

La 25enne, di New York, ha avuto una reazione all’antidolorifico a base di benzocaina. Ha perciò contratto la metaemoglobina, un disordine che comporta un cambiamento nella forma del ferro presente nel sangue che non è più legato all’ossigeno.

La donna aveva fatto uso di un’intera dose di un agente anestetico per alleviare il mal di denti. Ma quando si è svegliata la mattina dopo si è sentita male, debole e a corto di respiro, perciò è corsa in ospedale.

I medici hanno spiegato che la sua pelle e le sue unghie avevano un colorito bluastro perché il corpo era privo di ossigeno. I medici sono rimasti particolarmente sorpresi quando le hanno prelevato del sangue da un’arteria ed è venuto fuori blu.

Mentre il sangue veloce tende ad essere più scuro perché privo di ossigeno, il sangue arterioso dovrebbe essere rosso acceso.

Ulteriori esami hanno mostrano che il livello di ossigeno nel sangue era solamente al 67 per cento, laddove la media è tra 95 e 100 per cento.

Un’eccessiva carenza di ossigeno nel sangue può portare alla morte o a danni cerebrali permanenti.

Il dottor Otis Warren, che ha curato la donna, ha detto di aver incontrato un caso simile in passato. “Il colore della pelle era lo stesso, quando lo vedi una volta, ti rimane impresso nella mente” ha spiegato.

Alla donna è stato dato un medicinale intra-venoso che aiuta l’ossigeno a circolare nel corpo.

Gli scienziati non sanno cosa causi la metaemoglobina, ma credono che la condizione si tramandi geneticamente, e hanno rivelato la storia in questione nel New England Journal of Medicine.

Anestetici come la benzocaina, alcuni antibiotici e nitriti causano il disordine molto più di altre sostanze.

Il dottor Warren ha aggiunto: “Le persone non hanno idea che qualcosa di così specifico e pericoloso può succedere. Non è un semplice effetto collaterale”.

Usa un medicinale per la disfunzione erettile al posto del collirio: una donna finisce in ospedale

Ti potrebbe interessare
Salute / I cani allungano la vita ai loro compagni
Salute / Vincenzo Falabella, presidente FISH Onlus ““Le paralimpiadi insegnino alla politica che questo Paese deve diventare accessibile”
Salute / Tornano le domeniche di prevenzione di Nonno Ascoltami! nelle piazze italiane
Ti potrebbe interessare
Salute / I cani allungano la vita ai loro compagni
Salute / Vincenzo Falabella, presidente FISH Onlus ““Le paralimpiadi insegnino alla politica che questo Paese deve diventare accessibile”
Salute / Tornano le domeniche di prevenzione di Nonno Ascoltami! nelle piazze italiane
Salute / “I vaccini non generano varianti virali”, la Federazione italiana dei medici sfata la fake news
Salute / Allarme di Alessandro Berti: “Chiediamo inclusione sociale, rispetto della persona”
Salute / Scopri le grandi proprietà dell’avocado per la tua pelle
Cucina / Il caffè: un beneficio in tazza
Salute / Menzietti (ANA): “Il modello italiano di prevenzione per ipoacusici è un’eccellenza, deve restare tale”
Salute / “Ecco quali sono i benefici secondari di Pfizer e Moderna”: lo studio Usa
Salute / Il paradosso dei dispositivi medici ‘su misura’ per persone con disabilità